26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Calcio serie A: Fiamma Monza si inchina anche all’Alessandria

11 Aprile 2011

Quinta sconfitta consecutiva per le biancorosse di mister Paggi, che pare non sappiano più vincere (gli ultimi tre punti conquistati risalgono al 20 febbraio: Fiamma-Entella 2-1). Questa volta è l’Alessandria ad espugnare il Sada per 2-0 grazie alle reti di Rigolino – che trasforma il rigore fischiato per fallo di mano di Corinne Cereda – e Montecucco, che sfrutta un’ingenuità di Vignati.

Senza Re, impegnata con la Nazionale Under 17 nella seconda fase di qualificazione del Campionato Europeo e senza Velati ancora infortunata, mister Paggi si affida nuovamente alle giovanissime Cambiaghi e Capovilla. E’ la Fiamma a partire con arrembanza e già al 4’ Cambiaghi si presenta sola in area, ma la sua conclusione ha poca fortuna. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un corner, bella l’intesa tra Missaglia e Galbiati ma non si concretizza. Al 6’ ci prova ancora Cambiaghi, ma il suo tiro è debole e finisce facilmente tra le braccia del portiere. All’11’ è la volta di Gaburro, ma anche il suo tentativo finisce a lato. Al 15’ Zambetti tenta il tiro da fuori area: la sfera è facile preda di Pagliassotto.

Al 19’ scambio tra Cambiaghi e Lidia Cereda, ma quest’ultima non trova nessuna compagna pronta in area. Al 20’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Galbiati si mangia un gol facile facile completamente sola davanti all’estremo difensore avversario. Al 24’ ci prova Missaglia, ma Pagliassotto para in tranquillità. Al 29’ Sosso ci prova, ma cade in area biancorossa e il suo tiro viene ribattuto da una compagna ma termina fuori. Al 35’ arriva l’episodio che cambia la partita: Corinne Cereda tocca di mano in area (forse involontariamente): per l’arbitro è ammonizione e calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Rigolino che trasforma per lo 0-1. Al 43’ l’Alessandria trova anche il raddoppio: Galbiati alleggerisce verso Vignati con un retropassaggio. L’estremo difensore biancorosso viene pressato dalla presenza di due avversarie, va in confusione, si lascia soffiare la palla da Montecucco, che dribbla e facilmente deposita la sfera in rete.

Nella ripresa il copione non cambia di molto: le biancorosse provano almeno ad accorciare le distanze, ma forse per la troppa foga non riescono a rendersi veramente pericolose. Al 49’ si registra un tentativo di Gaburro, ribattuto e raccolto da Lidia Cereda con poca fortuna. Al 53’ sugli sviluppi di un corner, svetta la testa di Postiglione, ma la sfera termina fuori. Al 55’ ci prova l’Alessandria ancora con Montecucco e qualche minuto più tardi con Sosso: entrambi i tentativi finiscono fuori. Al 67’ tiro-cross della neoentrata Moroni parato da Pagliassotto. Al 72’ di nuovo un cross in area di Moroni, che però non trova nessuna compagna pronta a ribadire in rete. Al 74’ si registra un’azione offensiva confusa delle biancorosse: al termine Cambiaghi si trova sola davanti alla porta avversaria, ma è l’ennesimo tentativo a vuoto per la Fiamma.

Al 78’ il direttore di gara soprassiede su un identico fallo di mano in area dell’Alessandria. Gli animi in panchina si scaldano e all’81’ mister Paggi conosce la sua prima espulsione della stagione. Un minuto più tardi ci prova Bruno, ma la sfera termina sempre fuori. La gara non ha più molto da dire: dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine: la Fiamma – sempre ferma a 17 punti – scivola addirittura in terzultima posizione, a sole 4 lunghezze dal fanalino di coda Entella.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi