26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Limbiate. Pd, campagna elettorale ai blocchi di partenza: mobilità e infrastrutture temi caldi

27 Marzo 2011

de-luca-tram02-limbiateUn blocco simbolico di 30 secondi della linea tramviaria per riportare l’attenzione sulla questione mobilità a Limbiate. È questo il gesto compiuto dal candidato sindaco del Pd Raffaele De Luca prima di parlare delle cinque proposte per rendere più efficiente e veloce il trasporto pubblico della città.

Sabato mattina De Luca ha presentato le sue proposte per una migliore, moderna e più sicura mobilità e per la riduzione del traffico, non solo: il discorso è stato a 360 gradi arrivando ad ipotizzare un attraversamento sicuro della provinciale Saronno-Monza per unire le aree residenziali del quartiere di Mombello.

«Mentre sabato 26 marzo, vengono inaugurate a Milano quattro nuove stazioni della linea metropolitana Gialla, da Maciachini a Comasina, noi “provinciali” attendiamo da ben 13 anni che il nostro tram diventi qualcosa di comprensibile – ha commentato De Luca – In questi ultimi anni la giunta di centrodestra guidata dal sindaco Romeo non ha affatto svolto il ruolo che le competeva, scegliendo una incomprensibile posizione di attesa».

Infine nel suo comizio De Luca ha evidenziato come il Pd voglia una metropolitana di superficie moderna ed efficiente, che consenta alla città di Limbiate di inserirsi nella rete dei trasporti pubblici lombardi, con un comodo collegamento verso Malpensa e anche verso Monza e l’area nord est della Provincia brianzola. Un’occasione anche dal punto di vista dell’ “economia locale”, visto che i futuri prevedibili rilanci dell’area Antonini e di Città Satellite sono fortemente legati alle infrastrutture, soprattutto del trasporto pubblico.

In consiglio comunale i consiglieri dei partiti di centrosinistra avevano presentato una mozione nella quale sollecitavano le istituzioni provinciali e regionali affinché liberassero i finanziamenti, oltre a richiedere importantissime modifiche, alcune delle quali già presenti nel progetto preliminare: l’interscambio con la linea FNM a Varedo e un allungamento della tratta a nord di Mombello per arrivare a collegarsi con la linea ferroviaria Saronno-Seregno.

Non più tardi di due settimane fa la notizia del primo finanziamento del Ministero pari a 59 milioni di euro. Una buona notizia se non fosse che mancano ben 40 milioni rispetto a quelli preventivati. Il Pd si chiede: «Chi ci metterà il resto, e quando?»

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi