08 Marzo 2021 Segnala una notizia

Judo e disabilità mentale: a Monza un congresso dal respiro europeo

9 Marzo 2011

“Il judo adattato e integrazione” così si chiama la due giorni di allenamenti incontri e di tornei che si terranno presso la palestra Ronin via Savonarola 19 a Monza. Durante l’incontro si farà il punto della situazione europea del judo-adattato, disciplina sportiva per le persone disabili mentali, che mira a favorirne l’integrazione e l’accettazione. Un evento che vede coinvolti, oltre al Comune di Monza anche l’AISE (Associazione Italiana Sport Educazione).

Andrea-Arbizzoni-MBL’avvenimento vedrà coinvolti esperti stranieri del settore oltre alla fisiatra Marilena Pedrinazzi di Milano e dello psichiatra Gianmichele Fontana di Catania dai quali ci attendiamo un autorevole contributo per la formazione degli operatori.

L’8 maggio all’Urban Center si terrà invece una conferenza durante la quale i dirigenti delle Federazioni sportive inglese, olandese, belga e francese faranno il punto sulle rispettive situazioni nazionali. L’obiettivo è quello di prendere accordi per scambi di attività e di aggiornamento professionale.

“Si tratta di un appuntamento importante – afferma l’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni (in foto) – che vede Monza al centro di un incontro che riunisce i massimi esponenti di questa disciplina sportiva. L’evento ha una duplice valenza, da una parte rappresenta un’opportunità importante per far conoscere ai monzesi il judo adattato, dall’altra è un punto di partenza per scambi di attività e di aggiornamento tra i delegati nazionali”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi