26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Desio, tensione per la partita di domenica con la Pro Sesto

30 Marzo 2011

stadio-desio-tribune-pericolanti_5Gli echi delle polemiche relative alla chiusura dello stadio comunale di Desio arrivano fino a Sesto San Giovanni. Laddove emerge un po’ di preoccupazione per cosa succederà domenica. L’appuntamento è quello fra l’Ac Desio e la Nuova Pro Sesto, la squadra che provenendo dritta dai campionati professionistici anche fra i dilettanti, dopo il fallimento, si porta dietro un ampio seguito di tifosi.

“Di solito ci muoviamo in 500” – spiega Massimo Nava, neo presidente della società biancoblù. E vista la vicinanza della trasferta, in questa occasione, potrebbero essere anche di più. Il che significa, insieme agli sportivi di casa, un migliaio di persone che si dovrà assiepare lungo la recinzione.

“Abbiamo saputo anche noi della chiusura improvvisa – racconta Nava – e la notizia ci ha colto un po’ di sorpresa. Non abbiamo fatto nulla, come società ospite, perchè è il Desio che deve provvedere a far sì che tutto si svolga regolarmente”.

E l’augurio del club sestese è proprio quello che “tutto si svolga in sicurezza e possiamo essere accolti in maniera dignitosa”, dice il numero uno sestese. Le forze dell’ordine cittadine, dal canto loro, hanno già fatto le verifiche e predisposto i controlli, anche se non lasciano trasparire preoccupazione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi