04 Marzo 2021 Segnala una notizia

Arcore, a sorpresa Berlusconi irrompe nella manifestazione sindacati di polizia

14 Marzo 2011

Arcore-Villa-S.Martino-MBA sorpresa è uscito accompagnato da due uomini della sua scorta e ha incontrato alcuni dei manifestanti. Questa mattina il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato protagonista di una vera e propria improvvisata durante la manifestazione convocata da alcune sigle sindacali delle forze di polizia davanti a Villa San Martino ad Arcore, per protestare contro i tagli sul fronte sicurezza.

I sindacati hanno esposto un enorme striscione con la scritta «Berlusconi dimettiti», insieme a sagome che raffigurano agenti della Polizia di stato con coltelli conficcati tra le scapole e la scritta «Ci hanno pugnalato alle spalle».

Tuttavia, alle 10.30, il Cavaliere é uscito a sorpresa dai cancelli per confrontarsi. Indossando un giubbotto della Polizia di stato ha detto «Mi impegno per presentare nel Consiglio dei Ministri del 23 marzo un provvedimento per recuperare i fondi necessari per far funzionare meglio il settore sicurezza. E’ un mio obiettivo, ma lo anche del ministro alla Difesa La Russa e del ministro agli Interni Maroni». Il confronto è durato una manciata di minuti e Berlusconi lo ha chiuso con una battuta: «Visto che è Tremonti a dire che non ci sono soldi, dovreste fare fuori lui».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi