08 Marzo 2021 Segnala una notizia

A Varedo il Pdl fa lo Spazzatour. Per il Pd «Che debolezza questa propaganda»

1 Marzo 2011

varedo-spazzatura-in-stradaIl viaggio nella sporcizia è partito dal parco Primo Maggio. Armato di macchina fotografica, dopo le nuove segnalazioni giunte da alcuni cittadini, il consigliere del Pdl Fabrizio Figini ha ripreso il suo Spazzatour tra le strade varedesi. «Quando ho dato il via a questa iniziativa speravo sinceramente in cuor mio che le segnalazioni sarebbero arrivate in maniera meno frequente», ha spiegato Figini.

E continua il consigliere – «Invece mi è toccato constatare che l’abbandono di rifiuti a Varedo è sostanzialmente un atto consueto. E questo nonostante le rassicurazioni dell’Amministrazione comunale, che quando lanciai questa proposta aveva promesso controlli serrati».Gli ultimi «avvistamenti» interessano via Italia, dove, soprattutto tra sabato e domenica, vengono lasciati rifiuti di ogni genere (tra gli ultimi, alcuni vecchi passeggini) nei pressi del contenitore giallo che dovrebbe raccogliere abiti per i più bisognosi. A questo si aggiungono sacchi abbandonati contenenti cavi elettrici privati del filo di rame.

rame-rubato-mb«Sappiamo tutti che il rame è una merce presa di mira dai ladri e dai Rom – ha concluso Figini – In Comune hanno detto che di nomadi a Varedo non ce ne sono, eppure è già la seconda volta in pochi mesi che mi vengono segnalati sacchi contenenti cavi elettrici privati del rame abbandonati ai margini della strada».

Più cauto il comandante della Polizia locale, Ivan Roncen.

«Non ci sono mai pervenuti reclami da parte dei cittadini in merito alla situazione di via Italia – ha detto – Certo, i cittadini ci chiamano per segnalare magari altri fatti e per noi si tratta di contributi preziosi. Per quanto riguarda la microcriminalità non ci sono molte soluzioni: o si aumenta il presidio umano in termini di polizia, o si incrementa la videosorveglianza. Ma in entrambi i casi si tratta di investimenti da confrontare con le ristrettezze economiche».

Il sindaco Sergio Daniel ha deciso di non replicare alle accuse del consigliere Figini – «Non ho risposto, non ho intenzione di farlo ora», ha detto – ma ci tiene a sottolineare la pulizia della città che amministra da 10 anni.

«Rispetto il consigliere Figini, ma credo che abbia dato il via allo Spazzatour non avendo altri argomenti – ha chiosato – Varedo è una delle città più pulite della zona. Ritengo questo modo di fare propaganda politica in vista delle prossime elezioni una debolezza. Se Varedo è una città ordinata è anche grazie alla compattezza della sua Giunta. Altre passano il tempo a litigare, noi no, non è mai successo in 10 anni. Ci piacerebbe che il consigliere Figini facesse politica e portasse avanti questioni che interessano la collettività, come il depuratore o il Pgt, che è fermo da mesi. L’amministrazione del fare si vede con il fare».

varedo-cavi-rame

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi