26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Volley A2: trasferta vincente per i ragazzi di coach Fumagalli

20 Febbraio 2011

chebanca-versoclubitaliaObiettivo centrato: CheBanca! Milano torna a casa con i tre punti della vittoria, ottenuta contro il fanalino di coda del girone, i promettenti giovani del Club Italia Roma. Coach Schiavon preferisce schierare titolare in palleggio il giovane Pinelli al posto del veterano De Giorgi, in diagonale con Vettori, la coppia degli schiacciatori Fedrizzi e Lanza, al centro Postiglioni e Mazzone e Pesaresi libero.

Fumagalli risponde con lo starting seven che ha concluso domenica scorsa la partita contro Segrate: Mattera in regia con Di Manno opposto, Janusek ed Angelov (in campo nonostante la febbre) come schiacciatori, al centro Insalata e Robbiati e Durante libero.

Partenza contratta dei milanesi, che regalano i primi due punti agli avversari con un errore in battuta di Angelov ed un attacco out di Di Manno. Lo schiacciatore italo-bulgaro soffre in ricezione in queste prime fasi, consentendo al Club Italia di contrattaccare con efficacia con i suoi laterali. Un attacco di Janusek ed un muro di Insalata riportano le squadre in parità (4-4), si prosegue punto a punto, ma è Roma ad agguantare il primo time out tecnico con un attacco di Vettori (8-7). Ancora equilibrio, il Club Italia tenta l’allungo con un attacco di Mazzone (11-10) ed un ace di Vettori su Janusek (12-10). Un muro su Di Manno ed un attacco del solito Vettori mandano le due squadre alla seconda interruzione obbligatoria del gioco (16-13), ma al rientro in campo è CheBanca! Milano che prende l’iniziativa su un errore in battuta dei locali, impattando sul 16 grazie ad un ace di Di Manno ed un muro di Mattera. Nuovo break dei giallogrigi sul turno dai nove metri di Angelov, Robbiati mette a terra il 18-20. Roma si riavvicina (19-20), ma un errore di Vettori e due attacchi a segno di Di Manno mettono l’ipoteca sul set (19-23). L’opposto di Club Italia tiene a galla i ragazzi di Schiavon con un pallonetto da manuale, ma Insalata e Janusek, chiamato in causa da un virtuosismo di Mattera, chiudono la contesa sul 20-25.

Ancora equilibrio nelle prime battute della seconda frazione, un errore in attacco di Di Manno regala il vantaggio a Roma (3-2), ma Janusek ed Angelov mettono subito le cose in chiaro (3-4). Club Italia commette qualche errore di troppo, che permette a CheBanca! Milano di arrivare con una certa tranquillità al primo time out tecnico grazie ad un attacco del suo opposto (5-8). La squadra di Marco Fumagalli sembra finalmente aver trovato il ritmo giusto arrivando, grazie al turno in battuta di Insalata, al massimo vantaggio (7-14). Roma non si perde d’animo, ed inizia a rosicchiare punti preziosi grazie ai suoi terminali esterni ed a qualche errore dei milanesi. Una serie di muri dei locali su Angelov e Di Manno permettono al Club Italia di impattare sul 17, sale in cattedra Robbiati che, ben supportato da Janusek, segna il nuovo allungo degli ospiti (19-22). Un ace di Mazzone su Cauteruccio, subentrato ad Angelov, incrina le certezze dei milanesi (21-23), un attacco di Lanza ed un muro subìto da Janusek riportano le due squadre in parità (24-24). Insalata ci riprova, ma questa volta Di Manno viene murato da Sperandio (25-25), sarà Angelov a togliere le castagne da fuoco con un attacco da posto quattro, chiude il set ai vantaggi un attacco out di Mazzone.

CheBanca! Milano rientra in campo visibilmente più rilassata nel terzo set. Il punto a punto iniziale viene rotto dal turno in battuta di Di Manno, che facilita il compito della sua squadra. Mattera di prima intenzione mette giù la palla del 4-9, vantaggio che Milano riesce a mantenere grazie al contenimento del contrattacco locale. E’ ancora la squadra di Fumagalli ad arrivare per prima al secondo time out tecnico, un errore in attacco di Janusek ed una battuta sbagliata di Insalata non compromettono il vantaggio di Milano, che Robbiati ed Angelov incrementano ulteriormente (13-19). Club Italia cala vistosamente, commettendo una serie di errori che avvicinano gli avversari alla vittoria (18-23). Janusek ipoteca i tre punti (18-24), Roma ha un ultimo scatto d’orgoglio con una parallela di Paris ed un attacco di Mazzone su ricezione sporca di Milano, ma Di Manno non si fa pregare troppo e mette a terra l’attacco del 20-25.

Il commento di coach Marco Fumagalli a fine gara: “E’ la classica partita in cui devi fare un risultato obbligato, ma sei fuori casa, in una situazione ambientale diversa da quella a cui sei abituato e, comunque, contro una squadra di serie A. Nel primo set siamo partiti contratti, per poi riprenderci bene; nel secondo abbiamo accusato un black out a metà, ma siamo comunque riusciti a chiuderlo, il terzo è stato il più tranquillo, abbiamo sempre controllato il risultato. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, raggiungendo l’obiettivo che ci eravamo prefissati; ora speriamo di recuperare gli acciaccati per la partita di mercoledì contro Isernia: Daolio deve risolvere qualche problema, Angelov stasera è stato encomiabile, era in campo con la febbre”.

Il prossimo impegno per CheBanca! Milano è fissato per mercoledì sera al PalaAllende di via XXV Aprile a Cinisello Balsamo contro la Geotec Isernia; fischio d’inizio alle 20:30. Domenica prossima, invece, si va in trasferta a Genova contro la Igo Carige

{xtypo_rounded2}Campionato Nazionale Serie A2 Sustenium
23a giornata (8a di ritorno)
Domenica 20-02-2011 ore 18,00
Palazzetto Cs Aeronautica Militare – Bracciano (RM)
CLUB ITALIA AM ROMA vs CHEBANCA! MILANO: 0-3
(20-25, 26-28, 20-25)

Club Italia A.M. Roma: Pinelli, Vettori 11, Postiglioni 2, Mazzone 9, Fedrizzi 6, Lanza 13, Pesaresi (L), Sperandio 4, Paris 2, Preti 2, Lirutti, Della Corte, De Giorgi (K) (ne).
1° Allenatore: Schiavon Luigi
2° Allenatore: Morganti Bruno

CheBanca! Milano: Mattera 7, Di Manno 13, Janusek 13, Angelov 8, Insalata (K) 8, Robbiati 7, Durante (L1), Morelli, Cauteruccio (L2), Daolio, Vecchiato (ne), Corinto (ne), Vajra (ne).
1° Allenatore: Fumagalli Marco
2° Allenatore: Marchetti Mauro
2° Allenatore: Redaelli Massimo{/xtypo_rounded2}

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi