05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza, una febbre da… mandorla di traverso. Donna “salvata” al San Gerardo

23 Febbraio 2011

san-gerardo-nuovoTosse e febbre, sei mesi di malanni che trovavano parziale e temporaneo conforto solo con terapie antibiotiche. Un periodaccio, insomma, per una donna brasiliana di 68 anni che, al netto delle poco fortunate terapie e seguendo il consiglio di un dottore dell’ospedale San Gerardo di Monza, si è sottoposta a una broncoscopia.

L’intervento, eseguito da Almerico Marruchella, responsabile dell’Endoscopia Respiratoria al nosocomio monzese, ha rivelato un’amara sorpresa, anche se solo in senso lato.

Una ghiotta e infingarda mandorla, infatti, ha pensato bene di occludere la piramide basale destra del bronco, provocando nella paziente i disagi sopraccitati, iniziati a seguito di un attacco di tosse che l’ha sorpresa mentre mangiava, in Brasile, un prodotto dolciario contenente frutta secca.

«Il corpo estraneo è stato immobilizzato e rimosso, –specifica in una nota Alberto Pesci, direttore Clinica Pneumologia al San Gerardo – la rimozione dei corpi estranei endobronchiali è indispensabile per la risoluzione delle infezioni ricorrenti post-ostruttive».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi