04 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza, truffa di un’associazione ai danni di anziani. In 17 fanno denuncia

20 Febbraio 2011

carabinieri-indagini-mbNon sei associato? Eppure l’associazione si prende un contributo mensile dalla pensione e c’è anche l’adesione con la propria firma. Ma probabilmente è tutta una truffa. Due pensionati che, dopo essersi accorti che ogni mese la Fenapi (Federazione Nazionale Piccoli Imprenditori Edili) prelevava dai 5 ai nove euro direttamente dal loro conto corrente, si sono presentati in banca per chiedere spiegazioni.

La “quota associativa” citata nel resoconto annuale pensionistico, per loro è stata davvero una sorpresa dato che, nessuno dei due, ha mai acconsentito o firmato moduli per donare soldi ad alcuno, oltre a non essere mai stati imprenditori in vita loro.

Quando gli anziani si sono recati all’Inps per ulteriori spiegazioni, nei primi giorni di febbraio, lo stupore si è fatto ancora più grande. Le deleghe per acconsentire alle donazioni esistevano davvero, ma le firme non erano assolutamente originali. Agli sportelli i due pensionati hanno compilato immediatamente la richiesta di disdetta, ma non soddisfatti sono andati dai carabinieri a sporgere denuncia. Non più di una settimana dopo, altri due pensionati si sono accorti dello stesso presunto raggiro e, nei giorni scorsi, altri diciassette. In questi ultimi casi però, sembrerebbe che le firme dei pensionati siano originali ma forse ottenute con l’inganno. Fenapi, dal canto suo, fa sapere di non aver mai agito al di fuori delle regole.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi