08 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza, manifestanti fermati ad Arcore liberi. Rinvio al 7 marzo

7 Febbraio 2011

sicurello_giacomo_processo_monza_70211Giacomo Sicurello (Desio) e Simone Cavalcanti (Lodi) sono liberi. Trattenuti dalla polizia per resistenza a pubblico ufficiale durante la manifestazione di domenica per chiedere le dimissioni del premier Silvio Berlusconi in aula gli avvocati hanno chiesto tempo per poi discutere il processo nel merito.

La data del prossimo processo è stata fissata per il 7 marzo. Oggi i due giovani si sono difesi affermando di non aver commesso alcun atto di violenza. Il giudice di Monza, Natalino Giuseppe Airò, pur convalidando l’arresto ritenendo che non sussistano le esigenze per disporre alcuna misura cautelare li ha liberati. Per il 23enne era stata chiesta la custodia cautelare in carcere, per il 21enne l’obbligo di dimora nel suo comune di residenza.

Fuori dall’aula fin dal mattino un gruppo di una trentina di anarchici hanno atteso l’esito del processo. Ci sono stati attimi di tensione poco prima dell’inizio, quando gli indipendenti hanno tentato di raggiungere l’aula. Alla fine dell’udienza per i compagni dei due fermati non è rimasto che festeggiare la temporanea liberazione.

Ecco i video dell’uscita dal tribunale dei due imputati:

{youtubejw}fvJ1eSZ-Si8{/youtubejw}

Ed ecco il video girato fuori dal tribunale di Monza dove si vede in particolare Giacomo Sicurello accolto dai suoi:

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi