03 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza, cura della mammella. Gli Istituti Zucchi intervengono a Roma

25 Febbraio 2011

ciuffo_-_dottore_istituti_clinici_zucchiAnche Monza protagonista dell’incontro “La tecnologia ottica mammaria: evidenze cliniche e progetti diagnostici in corso”, tema del II Meeting Internazionale DOBI Group che si è tenuto in data 17 febbraio a Roma, presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati.

In rappresentanza del Gruppo San Donato, è intervenuto Giovanni Ciuffo, chirurgo senologo e coordinatore del Centro di Senologia degli Istituti Clinici Zucchi di Monza, che furono una delle prime realtà in Italia ad introdurre l’indagine ottica della mammella nell’ambito del percorso diagnostico-terapeutico, accanto alle metodiche usuali (mammografia, ecografia, risonanza magnetica).

L’indagine ottica della mammella è un esame non invasivo e non radiologico che utilizza la lunghezza d’onda della luce rossa, individuando immagini di aumentato assorbimento ottico, che è correlabile ad una maggiore attività metabolica in quella particolare porzione di ghiandola mammaria. Questo può essere un segnale precoce di attività neoangiogenetica e quindi di possibile patologia.

«In occasione dell’incontro romano, il comitato scientifico già attivo, si è aperto a nuove significative partecipazioni – spiega Ciuffo, anch’egli membro di tale comitato – e ha disegnato e avviato un trial clinico sulla metodica che possa in un tempo ragionevolmente breve fornire evidenze che saranno rese pubbliche».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi