07 Marzo 2021 Segnala una notizia

Le lacrime nere (e rosse e bianche) del fiume Lambro

12 Febbraio 2011

Mentre si tessono le fila di un giallo per niente inaspettato, in attesa che la giuistizia faccia, o non faccia, (è recentissima la notizia che i Tagliabue potrebbero essere rinviati a giudizio solo per irregolarità fiscale e non per disastro ambientatle) il suo corso; il nostro fiume Lambro, placido e tenero nella propria cattiva sorte, piange lacrime multicolore e sporche come la codardia e l’incivilità di qualcuno.

lambro-petrolio2La ricosruzione dei fatti fornita dalla Procura non lascia troppi margini di interpretazione, l’evasione fiscale è all’ordine del giorno e l’odore di maxi sanzione, probabilmente, in quel della Lombarda Petroli aveva sovrastato anche la più tenace esalazione petrolifera.

Ciò che spiazza, piuttosto, è la leggerezza con cui si sono consegnate al Lambro 2.600 tonnellate di idrocarburi, sancendo, di fatto, la morte di centinaia di animali e compromettendo e avvelenando anche le acque del fiume Po e, in parte, quelle del Mare Adriatico.

lambro-sversamento-2-mbIn questo anno, necessario per trovare il bandolo della matassa, anche se la ricostruzione è forse più ovvia di quanto ci si aspettasse, le acque del principale corso brianzolo si sono tinte di bianco (due volte) e di rosso fragola; hanno accolto proprio malgrado detersivi e prodotti per chewing gum, ma anche sigarette, scontrini accartocciati, sacchetti di plastica e quant’altro e il tutto in perfetto silenzio o quasi, come fosse una prassi da seguire, una sorta di lungo, stretto e liquido cesso, ma senza lo scarico.

Ora la palla passa ai magistrati, è tempo di interrogatori, confessioni e accuse, è tempo di «stringere il cerchio», come hanno detto i membri della commissione parlamentare sui rifiuti illeciti, è tempo di procedere. Sarà, eppure quello che pare certo, mentre attendiamo fiduciosi l’incedere della giustizia, è che il nostro Lambro avrebbe un gran bisogno di tornare a sorridere.

Nell’immagine sopra, il Lambro poco dopo l’immissione di Petrolio facendolo apparire nero. Nell’immagine sotto nel recente sversamento di detersivi che lo hanno reso bianco.

{youtubejw}BML0vVV9mXI{/youtubejw}

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi