06 Marzo 2021 Segnala una notizia

In Brianza camionisti, fabbri e falegnami indossano la gonna

24 Febbraio 2011

camionCon la crisi anche le donne stanno riscoprendo i mestieri tradizionali. Secondo uno studio della Camera di commercio di Monza camioniste, elettriciste, tappezziere, fabbre, meccaniche, idrauliche sono in costante aumento.

In Italia ci sono 1800 camioniste, 400 elettriciste, 1100 tappezziere, 2300 fabbre, 700 meccaniche, 140 idrauliche, 300 falegname e oltre 300 calzolaie. In particolare, in Lombardia sono più di 300 «le donne al volante» di camion e di tir, circa il 3% del totale, e ogni 15 nuovi autotrasportatori iscritti, 1 è donna. Le donne fabbro, che picchiano duro, sono circa 650, il 6,7% della categoria, e ogni 7 fabbri nati nel 2010, 1 è donna. Lo studio della Camera è stato realizzato a margine del bando «Mi lauri a butega» per sostenere i mestieri tradizionali.

«Abbiamo promosso questa iniziativa perché ben rappresenta il percorso storico e imprenditoriale delle imprese della Brianza che sono nate in butega – ha dichiarato Carlo Valli, presidente della Camera – In questo momento storico complesso riteniamo fondamentale sostenere la ripresa anche attraverso la valorizzazione di quel saper pensare unito al saper fare, tipico dei mestieri tradizionali». L’unico lavoro da uomo che non sembra avere grande appeal fra le donne è l’idraulico. Infatti, in Lombardia sono solo una ventina le donne che hanno deciso di cimentarsi con tubi e perdite, lo 0,2% della categoria, e ogni 157 idraulici iscritti nel 2010 uno è donna.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi