04 Marzo 2021 Segnala una notizia

Il Pd si è fermato in stazione: degrado e disservizi, le denunce più gravi

7 Febbraio 2011

01-stazione-monza-disserviziIl tour delle stazioni ferroviarie lombarde targato Pd si è fermato anche in Brianza. 22 i luoghi visitati dai politici Brianzoli, di cui 6 in gestione alle Ferrovie Nord. Sulle 7 linee MB degrado, sporcizia, malfunzionamenti sono tra gli aspetti più gravi denunciati e con cui i pendolari quotidianamente si devono scontrare.

«Aumentano le tariffe, ma non aumentano i servizi e la loro qualità – esordisce Giuseppe Civati consigliere regionale – nel 40% dei casi manca una biglietteria e laddove c’è la domenica è chiusa e non c’è un bar o un’edicola che possano emettere il tiket. Ciò non accede solo nelle piccole stazioni ma anche per esempio a Monza o ad Arcore, che sono tra quelle più frequentate».

Per il Pd il servizio di trasporto su ferro deve essere migliorato soprattutto sotto due aspetti: «Non si possono avere treni con carrozze roventi e sale d’attesa ghiacciate – ha spiegato Enrico Brambilla – Così come non si può pretendere che le persone utilizzino di più il treno se in prossimità delle stazioni non si sono posteggi».

Secondo il Pd una delle soluzioni è spingere di più rispetto a quanto si è fatto oggi sulla intermodalità, creando per esempio biglietti convenzionati con parcheggi o con stazioni servite da più linee di bus.

In Brianza la maglia nera secondo gli esponenti democratici spetta alla stazione di Macherio paragonata a quelle africane. «Sicuramente ritornerò a vedere in che stato è – ha replicato Giancarlo Porta (Lega Nord), sindaco di Macherio – Come comune le guardie ecologiche sono inviate a ripulire con frequenza il luogo, ma contro l’inciviltà della gente si può fare non molto». Il primo cittadino, poi, si trova d’accordo in linea teorica con il Pd nel proporre che le stazioni, come già avviene in diversi comuni, come Monza e Meda, vengano “adottate”, prese in gestione, ovvero presidiate da associazioni, in particolare per ciò che riguarda i locali lasciati in disuso. «Ma come faccio a consegnare quell’immobile a chicchessia? Prima mi ci vorrebbero 20 mila euro per ripulirla, che in questo momento, neanche a dirlo, non ho a causa dei tagli».

Guarda le foto dell’inchiesta realizzata dal gruppo consigliare del Pd regionale lombardo: clicca qui

Inviaci la foto della tua stazione, raccontaci la tua giornata di pendolare.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi