15 Giugno 2021 Segnala una notizia

Forti e Liberi Monza in lutto. E’ morto il presidentissimo Pieralberto Baldoni

3 Febbraio 2011

Baldoni-pieralberto-fortiliberiÈ morto Pier Alberto Baldoni. Mercoledì 2 febbraio nel tardo pomeriggio si è spento I Presidentissimo della Forti e Liberi Monza che ha guidato la polisportiva per quarant’anni dal 1965 al 2005 e poi insignito della carica onoraria.

Baldoni è deceduto nel reparto di rianimazione dell’Ospedale San Gerardo di Monza, dove era stato ricoverato 24 ore prima a seguito di un grave malore che l’aveva colpito durante un incontro nel comune di Monza, organizzato per parlare del futuro della sua “amata” società.

I Soci, Dirigenti, Atleti e Tecnici della Società si uniscono al dolore dei familiari per la dolorosa perdita, esempio insostituibile e punto di riferimento sportivo ed umano della Forti e Liberi per oltre 40 anni. I funerali si terranno sabato 5 Febbraio alle 14.30 nella Parrocchia di San Carlo in Via Volturno a Monza. In occasione della partita di campionato di Serie B Dilettanti in programma sabato 5 alle 21, verrà osservato un minuto di silenzio, ed in segno di lutto la squadra indosserà la divisa nera.

In foto: nella foto mentre riceve la Stella d’Oro al Merito Sportivo dalle mani dell’ On. Aldo Moro nel 1967.
Gentilemente concessa dall’ufficio stampa – link

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi