02 Marzo 2021 Segnala una notizia

Alboni: «Bene alla videosorveglianza nelle stazioni di servizio»

17 Febbraio 2011

«L’obiettivo è garantire sicurezza e il sereno svolgimento del proprio lavoro ad una categoria che spesso vive nell’incubo di furti e rapine. Ancora una volta Regione Lombardia si è dimostrata attenta e sensibile ad una problematica che era stata sottoposta più volte alla nostra attenzione».

E’ il commento del vice presidente del Pdl in Regione Lombardia, Roberto Alboni alla risoluzione votata all’unanimità dalla II Commissione (Affari istituzionali) per l’installazione di impianti di videosorveglianza presso le stazioni di servizio e distribuzione carburante.

«Il dato di questi ultimi anni fornito dalle associazioni di categoria sulle azioni criminose contro i gestori è allarmante – aggiunge Alboni – Per questo ci sembra importante un intervento che renda obbligatorio entro il biennio l’installazione nelle stazioni di servizio di impianti di videosorveglianza a circuito chiuso, accese 24 ore su 24, e di sistemi di allarme collegati alle centrali delle forze dell’ordine».

E Regione Lombardia è pronta a fare la sua parte non solo da un punto di vista legislativo. «La risoluzione prevede che la spesa sia a carico del titolare dell’autorizzazione o della concessione – conclude Alboni – in buona sostanza a carico delle società petrolifere. Penso sia però altrettanto importante supportare queste nuove disposizioni con bandi da parte della Regione che possano venire incontro circa i costi degli impianti e scongiurare eventuali rincari».

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi