26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Dissesto idrogeologico: assessore La Russa annuncia convenzione assicurativa per coprire danni da eventi calamitosi subiti da privati

24 Gennaio 2011

“Regione Lombardia si sta orientando, sulla scorta di quanto avviene negli Stati Uniti, in Svizzera, Francia e Giappone, in direzione di un innovativo meccanismo condiviso col mondo assicurativo per garantire e coprire i danni da calamità naturale subiti da cittadini privati, che oggi non godono purtroppo di copertura regionale”.

Lo ha annunciato questa mattina in Commissione Ambiente presieduta da Giosuè Frosio (Lega Nord), l’Assessore regionale alla Sicurezza e Protezione civile Romano La Russa, rispondendo a una interrogazione presentata dal gruppo dell’Italia dei Valori che chiedeva quali azioni di prevenzione contro il dissesto idrogeologico erano state previste e programmate dalla Regione.

“Una interrogazione –ha precisato il primo firmatario Gabriele Sola- che nasce dalla consapevolezza di come il 65% dei Comuni lombardi sia classificato e considerato a rischio idrogeologico: 231 Comuni a rischio frana, 435 a rischio alluvione e 248 a rischio sia frana che alluvione”. Il Consigliere Sola ha quindi citato il caso bergamasco, dove lo scorso anno consistenti eventi franosi si sono verificati in distinte occasioni a Castione della Presolana lungo la strada di Monte Pora, a Brembilla e Case Sopra, a Caprino Bergamasco e a Cisano Bergamasco.

L’Assessore regionale La Russa ha spiegato come l’azione di prevenzione contro i rischi idrogeologici sia sviluppata su fronti diversificati. “Attraverso il progetto IFFI (Inventario dei fenomeni franosi in Italia) –ha evidenziato La Russa- sono state censite 130mila frane per una superficie complessiva di 3mila e 307 chilometri quadrati, mentre grazie a una tecnologia brevettata dal Politecnico di Milano sono stati utilizzati dati radar da satellite per analizzare l’attività delle frane. Inoltre –ha ricordato ancora l’assessore regionale- la nostra Sala operativa in funzione 24 ore su 24 monitora costantemente i dati idrogeologici rendendone direttamente partecipe il sistema regionale di Protezione civile”.

In conclusione Romano La Russa ha quindi precisato come per pronti interventi di urgenza Regione Lombardia metta ogni anno a disposizione circa 10 milioni di euro e come il 15 settembre dello scorso anno sia stato concordato con il Ministero dell’Ambiente uno specifico piano di interventi che mette a disposizione per il prossimo triennio circa 224 milioni di euro.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi