17 Giugno 2021 Segnala una notizia

Monza, arrestato boss romeno. Rapiva ragazze per farle prostituire

2 Dicembre 2010

vancu-arrestoStava fuggendo in Romania per scampare all’arresto per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di persone, riduzione in schiavitù e favoreggiamento della prostituzione giovani donne e minorenni, quando è stato fermato dai carabinieri.

Con i capelli tinti di un altro colore, la barba lunga, un nome falso e alcuni mesi di latitanza in Spagna, Vancu Tilica Niculae, rumeno 41enne, credeva di poterla fare franca. Finito nel mirino degli investigatori la scorsa estate, nell’ambito della maxi operazione “Fata”, che ha portato all’arresto di oltre 40 persone in Italia e Romania per la tratta di donne poi costrette a prostituirsi a suon di minacce e torture, Vancu era riuscito a sfuggire al maxi blitz, rendendosi irreperibile.

Grazie alla collaborazione con Interpol, che qualche settimana fa lo aveva braccato vicino a Barcellona, il latitante ha tentato di rientrare in Romania passando dall’Italia. Atteso all’aeroporto di Linate a Milano, Vancu, tra l’altro riconosciuto come elemento di spicco della rete criminale che rapiva o attirava le donne in Italia con false promesse di lavoro, è stato arrestato e condotto in carcere.

La sua cattura è il risultato del fitto lavoro di squadra del reparto dei militari monzesi, di cui è parte anche il Maresciallo Marco Ciripicchio, premiato proprio in questi giorni dall’Associazione Nazionale Carabinieri, per il suo prezioso apporto alle indagini nell’operazione “Fata”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi