30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Milano-Meda, Grimoldi e Unione Artigiani attaccano i nuovi limiti

7 Settembre 2010

grimoldi_paoloLa spinosa questione dei nuovi limiti di velocità sulla Milano-Meda si arricchisce di nuove voci e pareri. È, infatti, il deputato leghista Paolo Grimoldi, con un comunicato stampa, a proseguire il valzer di dichiarazioni e prese di posizione sulla polemica.

«La decisione presa forse con eccessiva leggerezza da Milano penalizza di fatto migliaia di automobilisti brianzoli, e non solo – attacca Grimoldi – Era necessaria una soluzione concertata e attenta alle necessità di chi quella strada la percorre tutti i giorni. Se si vogliono attuare interventi di messa in sicurezza, ben vengano: ma è chiaro che questi interventi devono tradursi nella manutenzione dell’asfalto e non in una pioggia di multe. Già i lombardi devono sorbirsi i caselli che da Roma in giù nessuno paga, ci manca solo di dover sopportare strade sconnesse, trafficate e sorvegliate speciali. Ringrazio l’assessore Bolognini che si è detto disponibile a portare la questione nella prima Giunta milanese della prossima settimana».

AccorneroMarcounioneartigianiE un coro di sdegno si è levato anche dall’Unione artigiani di Monza e Brianza, «perplessa» dalle nuove norme e «in piena sintonia con la posizione logica e responsabile espressa dal Presidente della Provincia di Monza e Brianza», Dario Allevi, il quale, la scorsa settimana, ha espressamente richiesto la normalizzazione del limite a 80 km/orari.

«Abbiamo l’impressione – sostiene il segretario generale dell’Unione, Marco Accornero – di essere di fronte a una classica operazione estiva che riesce difficile inquadrare solo nell’ottica, legittima e opportuna, di tutelare la sicurezza di chi transita su questa superstrada, dalle caratteristiche di scorrimento veloce e di collegamento vitale nord-sud per il territorio. Se così fosse, appare incomprensibile la contemporanea iMariani-Walter-unioneartigianinstallazione di autovelox in piena estate, senza dare il tempo e le necessarie informazioni agli automobilisti, mettendoli in grado di conoscere i nuovi limiti e di adeguarvisi. Se si pensa di rimpinguare le esangui casse comunali con questo intervento si commette una gravissimo e inaccettabile errore».

«L’Unione Artigiani di Monza e Brianza – rimarca il Presidente Walter Mariani – rappresenta un nutritissimo numero di associati autotrasportatori e tassisti infuriati, senza contare le decine di artigiani che quotidianamente percorrono la Milano-Meda e che con il rientro estivo si sono ritrovati la sorpresa dei nuovi limiti e un fioccare di multe da parte di diverse polizie locali».

In foto sopra Paolo Grimoldi, a destra Marco Accornero, sotto Walter Mariani

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi