25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Flammini a Monza: «Il GP di Roma si farà nel 2012». Querelle chiusa?

11 Settembre 2010

autodromo-nazionale-Monza-MBBeffati sotto il naso? Quasi in contemporanea, mentre al secondo piano del building si dava il via al reclutamento dei sostenitori per il Comitato uniti per l’autodromo, nel paddock Bernie Eccleston si è incontrato con Maurizio Flammini, per una riunione lampo, quanto è bastato per far dichiarare al patron del futuro gran premio della Capitale che l’accordo c’è.

«Le formula 1 correranno all’Eur a partire dal 2012 o dal 2013, dipende solo dalla velocità del consiglio comunale di Roma».

Sembrerebbe inoltre che al meeting fosse presente anche Riccardo Bossi, il figlio del senatur. Flammini ripete poi la tesi che i due Gran Premi non sarebbero in competizione e anzi elogia l’organizzazione monzese definendola altamente professionale. E chi gli fa notare che domenica all’Eur giusto per far capire di cosa si tratterebbe per la Capitale, i Comitati per protesta faranno sentire il rombo dei motori per abbassare il consenso, Flammini afferma con certezza che l’83 per cento dei romani è favorevole ad un GP all’ombra del Colosseo. Che i rimanenti siano solo gli abitanti dell’Eur?

E a Monza resteranno solo i megafoni che dal 2012 faranno sentire quello che per i Brianzoli, usando le parole del senatore Cesarino Monti, «è musica e non rumore?»

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi