26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Usmate Velate, Lat Bri. Licenza sospesa per irregolarità: in corso controlli

23 Agosto 2010

mozzarella_lat_briLicenza Ue per la lavorazione del latte sospesa. Questo il provvedimento preso questa mattina dalla Asl di Monza e Brianza nei confronti della Lat Bri. L’ente sanitario con la Regione Lombardia sta facendo controlli serratissimi proprio in queste ore per verificare le condizioni igieniche del noto caseificio con sede a Usmate Velate.

Attualmente la produzione è ferma e due pozzi sono stati sequestrati. In questi ultimi pare sia stata riscontrata una concentrazione di metalli superiore a quella consentita.

La bufera si è alzata a seguito della denuncia di un consumatore che aperta una mozzarella Granarolo, ma sembrerebbe prodotta da Lat Bri, questa è diventa blu, manifestando quindi di essere stata infetta dal batterio Pseudomonas. Da qui l’inclusione nell’indagine delle mozzarelle “blu” anche del nome Lat Bri.

Come conferma la Asl, appena saranno ripristinate le condizioni igienico sanitarie e di sicurezza richieste dall’Unione Europea la produzione della Lat Bri potrà riprendere. Resta inoltre poco chiaro, e su questo sta indagando il pubblico ministero Guariniello, come mai i sistemi di controllo permanenti esterni e d interni non abbiano funzionato, segnalando le irregolarità.

Nel pomeriggio la Asl avrà completato i controlli e ci saranno ulteriori sviluppi sulla vicenda.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi