01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Usmate Velate. Lat Bri si difende «Da noi non ci sono mozzarelle “blu”»

20 Agosto 2010

torino_procuraNessuna mozzarella prodotta dalla Lat-Bri diventa blu. Questo quanto è rivelato dall’azienda dopo i controlli effettuati ieri dai Nas e dall’Asl a seguito del possibile coinvolgimento del grande caseificio di Usmate Velate nell’inchiesta avviata dalla procura di Torino intorno ai casi di mozzarella “blu”.

«Nessuno dei campioni di mozzarella verificata internamente, prodotta nel nostro unico stabilimento di Usmate Velate ha assunto la colorazione blu o altro genere di colorazioni anomale dopo l’apertura – aggiunge il presidente, Luigi Cogliati, in una nota diramata il 19 agosto alla stampa – Tutti i prelievi ufficiali effettuati dalle autorità competenti nel corso del 2010 sui latticini da noi prodotti non hanno evidenziato alcuna non conformità e le valutazioni effettuate dalle autorità sull’intero stabilimento non hanno dato elementi dannosi alla salute dei consumatori».

Preoccupazione quindi viene espressa dall’azienda riguardo a quelle che considera «notizie non vere e diffamatorie e che determinano da subito danni sociali, economici e finanziari di assoluta gravità». Infatti, ieri fonti giornalistiche hanno scritto che un dirigente del noto caseificio brianzolo sarebbe stato inscritto nel registro degli indagati da Raffaele Guariniello, il pm torinese titolare dell’inchiesta relativa ai latticini infettati dal batterio Pseudomonas Fluorescens, quello che dopo l’apertura si manifesta trasformando le mozzarelle da bianche in blu. Un’inchiesta partita dopo la denuncia di un consumatore che in luglio ha acquistato una mozzarella diventata color puffo. Sembrerebbe che tale mozzarella provenisse dalla Lat-Bri che le produce per Granarolo già coinvolta nell’indagine dei casi di mozzarelle “blu”.

I sindacati invitano, quindi, l’azienda a fare chiarezza nel minor tempo possibile «per sgomberare il campo da qualsiasi equivoco – scrivono i rappresentanti di Flai Cgil Brianza in una nota – e ad intervenire tempestivamente qualora fossero accertate responsabilità dirette. Confidiamo della Magistratura, affinché sappia celermente chiarire le responsabilità».

La Lat Bri è una realtà economica storica in Brianza, presente sul mercato da oltre 30 anni e oggi occupa 400 persone con un fatturato annuo di oltre 150 milioni di euro con esportazioni in tutto il mondo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi