30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Prima di campionato. Monza recupera col Pergocrema: al Brianteo 2 a 2

22 Agosto 2010

Mz_Pergo_StefanoEsordio dolceamaro in campionato per il Monza guidato quest’anno da Alessio De Petrillo, tecnico esordiente in terza serie.

Il pareggio casalingo col Pergocrema non fa sorridere sia per le attese della vigilia che per quanto mostrato nel secondo tempo dalla formazione brianzola, che ha anche sprecato l’occasionissima di un rigore, ma rasserena chi all’intervallo, con i biancorossi sotto per 2-0, ha temuto per una débâcle del tipo di quelle viste più d’una volta la scorsa stagione.

I primi 45’ hanno infatti mostrato un Monza brutto e debole in tutti i reparti. A salire in cattedra era Simeoni, che firmava una doppietta all’8’ e al 21’. Prima riceveva palla a 25 metri dalla porta brianzola e, vedendo Westerveld posizionato troppo fuori dai pali, lo beffava con un pallonetto. Poi accarezzava la sfera respinta dall’estremo difensore olandese su conclusione ravvicinata di Scotto, abile a farsi beffe della svagata retroguardia di casa. In mezzo da segnalare all’11’ la splendida parata di Russo su colpo di testa di Ferrario. A inizio ripresa De Petrillo cambiava gli spenti Oualembo e Campinoti con Meduri e Stefano Seedorf e la cosa dava subito i frutti sperati. Al 7’ il cugino del Clarence centrocampista del Milan finalizzava con un diagonale di sinistro una bella combinazione con Samb. 4’ dopo Iacopino pennellava per Ferrario in area che, spalle alle porta, prima difendeva la sfera e poi si girava di scatto infilando l’incolpevole Russo. I padroni di casa, galvanizzati dai gol e sospinti dalla verve dei nuovi innesti, provavano a ribaltare il punteggio ma sprecavano malamente alcune ghiotte occasioni, la più clamorosa delle quali su calcio di rigore. Al 23’, infatti, Iacopino se lo faceva respingere dal portiere avversario tirando debolmente dopo che l’arbitro, su segnalazione del guardalinee, aveva assegnato la punizione dagli 11 metri per un presunto fallo di mano di Pambianchi su cross dalla destra di Samb. Da evidenziare anche l’occasione sprecata al 29’ da Ferrario che, a tu per tu, con Russo, gli tirava addosso. 3’ dopo il comunque positivo attaccante biancorosso si faceva espellere per un fallaccio non di cattiveria ma causato dalla stanchezza (il caldo torrido ha comprensibilmente annebbiato la testa e fiaccato gambe e polmoni dei giocatori in campo), per cui da quel momento il Monza ha badato più a non subire che a segnare. Da segnalare, infine, che al 41’ ha fatto il suo ritorno in campo dopo quasi due anni di assenza per infortunio l’attaccante biancorosso Andrea Alberti. Un’altra punta brianzola, Alessandro Mosca, potrebbe invece annunciare in settimana il suo ritiro a soli 22 anni sempre per infortunio. In sala stampa l’allenatore De Petrillo ha ammesso che il Monza del primo tempo è stato brutto, ha regalato il centrocampo al Pergocrema e ha aggiunto «nella ripresa è stato più positivo e alla fine meritava la vittoria». Stefano Seedorf ha dichiarato in inglese: «Quest’anno penso che renderò di più dello scorso». Mirko Cudini ha affermato che nel primo tempo il centrocampo era sfilacciato; quest’anno possiamo comunque contare su un attacco più pericoloso».

{xtypo_rounded2}

MONZA BRIANZA-PERGOCREMA 2-2 (0-2)

MONZA BRIANZA (4-3-1-2): Westerveld; Tuia, Cudini, Fiuzzi, Barjie; Oualembo (dal 1’ s.t. Meduri), Prato, Campinoti (dal 6’ s.t. Seedorf S.); Iacopino; Ferrario, Samb (dal 41’ s.t. Alberti). In panchina: Marcandalli, Anghileri, Seedorf C., Uggè. All.: De Petrillo.

PERGOCREMA (3-4-2-1): Russo; Ricci, Romeo, Pambianchi; Ghidotti, Basile, Galli (dal 25’ s.t. Profeta), Rizza; Mammetti, Simeoni (dal 12’ s.t. Rodriguez); Scotto (dal 14’ s.t. Maccan). In panchina: De Santis, Gritti, Mugelli, Tobanelli. All.: Maurizi.

ARBITRO: Pairetto di Torino.

MARCATORI: 8’ p.t e 21’ p.t. Simeoni, 7’ s.t. Seedorf S., 11’ s.t. Ferrario.

NOTE: calci d’angolo 4-5; ammoniti Iacopino, Cudini, Basile, Ghidotti, Pambianchi e Maccan; espulso al 32’ s.t. Ferrario per gioco violento; recuperi 1’ + 4’.

{/xtypo_rounded2}

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi