25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza: altri protettori rumeni in manette

7 Agosto 2010

carabinieri-arrestoAltri sei componenti delle quattro famiglie che negli ultimi anni si sono spartite Milano e Brianza fruttando giovani connazionali rapite in patria, sono stati arrestati ieri mattina dai carabinieri di Monza, nell’ambito della maxi operazione “Fata”, iniziata lo scorso 18 giugno.

Due mesi fa oltre sessanta persone furono arrestate tra Italia e Romania, grazie alla stretta collaborazione tra Arma, Polizia Rumena ed Interpol, mettendo fine al monopolio di strade e lucciole da parte di un’organizzazione con vertici in Romania che, in stile perfettamente malavitoso, dava anche in “concessione” ragazze e strade del milanese a sfruttatori di altre etnie, in cambio di lauti pagamenti.

Nei giorni scorsi, tra Monza, Milano e Sesto San Giovanni, i carabinieri hanno arrestato altre sei persone, tutti rumeni, il cui arresto è stato convalidato per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di persone, riduzione in schiavitù e al reclutamento e sfruttamento della prostituzione, anche di minorenni. Tutti e sei i soggetti fermati, di età compresa tra i 22 ed i 40 anni, in Italia senza fissa dimora, si occupavano del trasporto delle giovani donne dalla Romania.

Il racconto di una minorenne, fondamentale per i loro arresti, ha portato i militari sulle loro tracce. La ragazza ha detto di essere arrivata in Italia a bordo di un Minivan, con documenti falsi e poi di essere stata accolta dagli arrestati nel piazzale di un distributore di benzina, al confine con Sesto San Giovanni. Rintracciando le immagini dalle telecamere di videosorveglianza del benzinaio, i carabinieri hanno identificato il mezzo di trasporto degli sfruttatori e gli intestatari del veicolo.

Grazie ad intercettazioni telefoniche ed ambientali, i carabinieri hanno individuato il loro rifugio presso il Motel Monza di viale Lombardia oltre a venire a conoscenza di altri trasferimenti avvenuti ed in progetto, da parte dei medesimi soggetti. Le manette sono scattate ieri all’alba, all’interno di alcuni appartamenti a Sesto San Giovanni, dove alcune ragazze venivano ospitate, e presso il Motel.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi