24 Novembre 2020 Segnala una notizia

Grande successo per il pattinaggio artistico monzese ai campionati italiani di Bormio

13 Luglio 2010

Marina-Pizzi-shortSi sono conclusi la scorsa settimana i campionati italiani di pattinaggio artistico per la categoria cadetti e jeunesse che si sono svolti a Bormio nella splendida cornice dell’Alta Valtellina. Due le atlete monzesi in gara: la cadetta Michela Cima e Marina Pizzi al suo primo anno nella categoria jeunesse. Un’ottima prestazione per ambo le ragazze allenate dal tecnico federale Michele Terruzzi.

Michela Cima, dodicenne al primo anno di categoria e nuova nella scuderia del Roller Club Cornate d’Adda sotto la guida di Terruzzi, ha esordito con uno splendido primo posto in semifinale con un disco eseguito alla perfezione senza alcuna sbavatura, che le è valso l’accesso in finale nel primo gruppo di merito con le 6 migliore atlete italiane.

Complice un po’ di pressione e la stanchezza accumulata nei tre giorni di gara, Michela in finale ha commesso qualche piccolo errore che però non ha oscurato la sua prestazione permettendole di conquistare un ottimo quarto posto nel libero e la medaglia di bronzo in combinata, ottenuta sommando i punti del quarto posto degli obbligatori che si sono svolti a Bologna lo scorso maggio.

Molto contento Terruzzi che commenta così questo risultato: “Quest’anno Michela ha lavorato tantissimo e i progressi tecnici ed artistici si sono visti. Non era facile reggere la pressione di un campionato italiano condotto per la prima volta ai vertici e un po’di tensione è  più che comprensibile. Credo molto nel futuro di questa giovane atleta che con questo risultato avrà già quest’anno la sua prima convocazione con la maglia azzurra in Coppa Europa”.

Terminati i cadetti è stata la volta di Marina Pizzi all’esordio nella nuova categoria jeunesse. Bellissima e preparata come sempre, Marina è subito riuscita con la sua proverbiale grinta e velocità a porsi al terzo posto dopo il suo short program sulle musiche di Matrix in cui ha eseguito uno splendido doppio axel in piena velocità.

Alle spalle della veterana e già campionessa italiana, la spezina Silvia Lambruschi e di Ilenia Massolin storica avversaria di Bassano, Marina è poi risalita al secondo posto con il programma lungo, pattinato sulle musiche spagnoleggianti di Malaguena con estrema eleganza ed intensità. Seconda anche la piazza occupata nella combinata per un totale di due argenti più che meritati che le varranno la convocazione ai prossimi campionati europei.

“Abbiamo ottenuto il massimo che potevamo ottenere per quest’anno” – afferma Terruzzi. “Sapevamo che la medaglia d’oro era irraggiungibile. Marina è stata brava a gestire la gara e ad imporsi su tutte le altre valide avversarie più grandi di lei. Continueremo a lavorare per imparare i salti tripli necessari per vincere in questa categoria”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi