05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Carenza sangue, giovedì 15 luglio postazione mobile di raccolta

13 Luglio 2010

“Donare il sangue è un gesto unico e insostituibile che permette di salvare la vita a molte persone, alcune delle quali affette da gravi patologie che, senza una sufficiente trasfusione, non avrebbero la possibilità di superare momenti difficili della loro esistenza”. Con queste parole il Presidente del Consiglio regionale lombardo, Davide Boni, e l’associazione Avis di Milano, hanno deciso di organizzare per giovedì 15 luglio, dalle ore 8,00 alle ore 13,00, (con postazione mobile ubicata presso il parcheggio interno della sede di via Filzi, 29) un momento di sensibilizzazione rivolto a tutti i Consiglieri regionali e ai dipendenti della Regione Lombardia al fine di sostenere le donazioni di sangue anche nel periodo estivo.

“Mentre le città nel periodo estivo si svuotano,- commenta il Presidente del Consiglio regionale, Davide Boni –  il bisogno di sangue resta sempre elevato: per questo è importante che tutti i cittadini e in particolare i più giovani, comprendano come sia importate compiere questo piccolo ma grande gesto per evitare che le donazioni subiscano una pericolosa battuta d’arresto. Per questo sarebbe importante che prima di partire per le proprie vacanze i lombardi e i milanesi si attivino per donare un poco del loro sangue per garantire la sopravvivenza a chi sarà costretto a passare l’estate in un letto d’ospedale. Un gesto che per molte persone rappresenta una garanzia di vita. Per questo motivo invito tutti i Consiglieri Regionali, i collaboratori e i dipendenti a partecipare Giovedì mattina a questa importante iniziativa. Ringrazio naturalmente fin da ora l’associazione Avis che, con il suo costante impegno, allevia le sofferenze di molte persone”.

“La Lombardia fino ad oggi è riuscita a mantenere un buon livello di donazioni che la rendono nel suo complesso autosufficiente. Milano con i suoi numeri importanti di posti letto e di cure di alto livello per le patologie più gravi, vive particolari periodi di difficoltà in inverno, a causa dell’influenza e delle malattie virali, e nei mesi estivi, a causa dell’eccessivo caldo e delle vacanze. E’ quindi bene evidenziare – sottolinea Sergio Casartelli, Presidente Onorario di Avis di Milano – come alcune cure sono fattibili solo attraverso le trasfusioni, in quanto non esiste alcun farmaco alternativo che possa sopperire alla mancanza di sangue. Per questo invito tutte le persone a compiere questo grande gesto di solidarietà prima di partire per le proprie vacanze, dimostrando in questo modo un elevato senso civico.  A tutti i donatori AVIS offrirà come sempre un controllo della salute: donare sangue infatti vuol dire anche donare salute”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi