29 Novembre 2020 Segnala una notizia

Brianza, colpo duro alla ‘ndrangheta: cosche decapitate da maxi operazione

13 Luglio 2010

Carabinieri-1La ‘ndrangheta in Brianza non ha più le sue radici. Spazzate via con la maxi operazione di questa mattina, che ha viste impegnate decine e decine di uomini dei carabinieri delle compagnie di Desio e Seregno, con elicotteri in volo fin dalle 4. Sarebbero fra i 50 e i 60 gli uomini, in qualche modo legati alla malavita organizzata, arrestati. In gran parte imprenditori, mentre non figurerebbero uomini legati alla politica o alle istituzioni, anche se non mancano alcuni “intrecci”.

I dettagli sono svelati in una conferenza stampa tenuta dai carabinieri a Milano, alle 16, alla presenza del magistrato Ilda Bocassini e dei colleghi che hanno seguito le operazioni in Calabria. Sono 300, in tutto, le manette scattate in tutta Italia, con una significativa fetta dunque dalle nostre parti. A testimonianza di un radicamento ormai capillare, con interessi nei più svariati settori, dall’edilizia al movimento terra, ai locali pubblici. Durante l’operazione sono stati scoperti, fra Seregno, Desio e Cesano, piccoli arsenali di armi e quantitativi di droga. Toccati uomini appartenenti o vicini alle cosche più in voga in Brianza, come quella degli Iamonte.

Blindate per tutta la giornata le due caserme principali delle compagnie, con viavai di camioncini, furgoni e gazzelle dell’Arma.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi