30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Al centro equestre Special Olympics, «Il cavallo è un compagno educativo»

5 Luglio 2010

special_olimpics_equitazione2Quando al campo equestre di via Toti, a Villasanta, chiedo a Roberto di spiegarmi i benefici dell’ipoterapia mi corregge subito. «Dimentichiamo la parola “terapia”, non accostiamola sempre al disabile. La terapia ha una valenza preventiva che vale per tutti, “noi” e “loro” non esiste, siamo sempre “noi”.

In Special Olympics lo sport è prima di tutto un mezzo educativo, qui non si cerca l’atleta ma la persona e l’obiettivo non si ferma alla performance ma è tutto il contesto olimpico. I ragazzi devono tornare a casa con una botta emotiva per sentirsi persone forti e importanti, non devono solo prendere aiuti. Ed è giusto elaborare l’errore, perché aiuta a migliorarsi».

special_olimpics_equitazione1Roberto Lambruschi ha 35 anni ed è istruttore di equitazione alla “Silvia Tremolada”. Ci sa fare con i suoi ragazzi. Ha modi gentili, ma ben lontani dall’assistenzialismo. «Per abbattere il muro del pregiudizio bisogna creare la cultura della diversa abilità – dice – Tutti noi abbiamo dei limiti e su questi dobbiamo lavorarci sopra». Spiega che il cavallo è un compagno educativo che aiuta nell’autonomia, nella comunicazione, nell’autoattivazione e nel problem solving. «Questi ragazzi subiscono sempre attenzioni, dalla mamma ai volontari – spiega Roberto – Attraverso l’equitazione special_olimpics_equitazionehanno la possibilità di “scoperchiare le pentole”, cioè di trasferire quello che hanno imparato su un essere più debole, da accudire. Questo crea autostima e i ragazzi si rendono conto di essere importanti». E anche per quanto riguarda l’animale stesso ci sono dei preconcetti che devono essere abbattuti. «Nelle gare federali il cavallo è come una macchina, qui è un compagno (nel corso dei Giochi di Special Olympics i cavalli sono stati messi gratuitamente a disposizione da privati ndr) – sottolinea – E ogni cavallo da equitazione va strabene, non vanno bene quelli da ippoterapia, “ingessati” e che lavorano in maniera routinaria».

Per saperne di più www.equitabile.it

{xtypo_rounded2} Semplici regole per essere sempre in forma

Avere cura di sé è importante. Ecco perché all’interno del Villaggio Olimpico di Special Olympics è stata allestita l’area Salute. Uno spazio dedicato alla prevenzione e al benessere fisico degli atleti, coordinato da 180 volontari medici e suddiviso in sei discipline: Opening Eyes (optometria), Special Smile (odontoiatria), Fit Feet (podologia), Healtht Hearing (audiologia), Health Promotion (educazione alimentare) e Funfitness (fisioterapia). Qui il dottor Giuseppe Righini, referente regionale Federazione Italiana Fisioterapisti, ha dato consigli su quali esercizi compiere per essere in forma, allenando muscoli ed articolazioni. «Sottoponiamo gli atleti a tre test per controllare la forza degli arti superiori, l’equilibrio e la resistenza – spiega – Uno dei disturbi più diffusi è l’ipertensione muscolare. Ecco perché fa bene fare nuoto o stretching, perché aiutano a distendere i muscoli, mentre il potenziamento degli addominali è consigliato a chi ha dolori alla schiena, Lo sport è un mezzo che aiuta a risolvere tante patologie, la produzione di endorfine è la migliore difesa per produrre benessere nel nostro corpo».

{/xtypo_rounded2}.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi