26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Vimercate, nuova area ospedale: progetti al voto popolare, ma è forte polemica

7 Giugno 2010

vimercate-comuneApprovata in consiglio comunale a Vimercate la delibera per il progetto di partecipazione che porterà alla scelta da parte dei cittadini di uno fra i tre progetti che ridisegneranno l’area dell’attuale ospedale, l’area del consorzio agrario e l’ex cava Cantù. Le tre alternative rimarranno esposte e potranno essere votate da tutti i cittadini da fine giugno fino al 30 settembre all’interno di Villa Sottocasa.

Il dibattito di giovedì 3 giugno nella sala consiliare di Palazzo Trotti non è stato dei più semplici, l’opposizione ha criticato modo e tempistiche di approvazione. «Costruire 300.000 mila metri cubi in pieno centro a Vimercate la ritengo un’idiozia – ha affermato Alessandro Cagliani di Noi per Vimercate – queste volumetrie sono insostenibili per il centro cittadino e francamente trovo insensato far votare la popolazione su uno scempio del genere. Inoltre in estate, in particolare agosto,  non ci sia da parte della popolazione l’attenzione sufficiente per decide su una questione così importante».

Di tutt’altra idea il sindaco Paolo Brambilla, che difende invece fermamente la scelta della maggioranza: «Cagliani dice che è un’idiozia edificare 300.000 metri cubi in città, ma queste volumetrie ci sono già con l’attuale monoblocco dell’ospedale. Anzi l’attuale volumetria presente verrebbe spalmata su un territorio ben più ampio riducendone l’impatto. Riguardo alle tempistiche noi abbiamo dovuto sottostare a quelle dettate dai proprietari delle aree che hanno presentato i progetti ora. Anzi siamo riusciti dialogando con l’Asl ad allungare di ulteriori 30 giorni il tempo dedicato alla partecipazione originariamente previsto di 60».

Atteggiamento più moderato da parte del consigliere dell’Udc Tardini che apprezza il progetto di partecipazione stilato dalla giunta, ma non ritiene necessario l’edificazione di un tale numero di metrature su un area così centrale. Più duro invece il consigliere del Pdl De Santis: «Belle parole quelle sulla partecipazione pronunciate dalla maggioranza – afferma DeSantis – ma purtroppo la collaborazione dei cittadini non avrà il peso che dovrebbe avere. Tre progetti su cui scegliere sono pochi».

Immagini in rendering, foto e plastici della nuova porzione di città troveranno spazione nelle sale di Villa Sottocasa probabilmente a partire dal 28 giugno (la data non è ancora certa, ndr) «I  tre progetti sono il frutto del lavoro di altrettanti studi internazionali – afferma il consigliere di maggioranza Franzosi – non si possono definire progettini. I cittadini potranno esprimere la propria preferenza e manifestare critiche, e anche noi saremo liberi di dire ciò che non và».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi