03 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Per decollare Monza deve sganciarsi da Fermo e Barletta

4 Giugno 2010

allevi-dario-dilatoLa Provincia di Monza si gioca tutto in un mese. Secondo le dichiarazioni di Roberto Maroni, il ministro degli Interni, il decreto di nomina del prefetto dovrebbe avvenire entro giugno. Il momento, però, è delicato, soprattutto da un punto di vista economico, e in Brianza si sta vivendo con un po’ di apprensione il momento. Dario Allevi, presidente della Provincia, non ha usato giri di parole per indicare quella che, secondo lui, è la strada meastra per uscire vincenti.

“Il legame con le consorelle Bat e Fermo non aiuta la Provincia di Monza – ha dichiarato -, ma con la nuova finanziaria riusciremo a liberarcene”. Insomma, non usa esplicitamente il termine zavorra, ma il senso è quello. La dichirazione è ovviamente destinata a suscitare reazioni, soprattutto in una fase come questa molto dura per la sopravvivenza delle Province, considerate da una parte della classe politica romana come carrozzini mangiasoldi. “Dobbiamo dimostrare coi fatti e coi numieri che siamo una cosa diversa – ha aggiunto Allevi -. La Brianza non c’entra nulla con Fermo, che rischia di essere la Provincia con la vita più breve, e con Barletta (Bat), che ha altri problemi”. Insomma, se Monza e la Brianza vogliono evitare di essere trascinate e avere così come Maroni ha promesso Prefettura, Questura, comando provinciale dei Carabinieri e della Finanza, deve dare un colpo di reni che potrebbe essere agevolato dalla finanziaria.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi