25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza. Rappresentazione tra convegno e concerto cronaca del Teatro Sociale

23 Giugno 2010

teatro-finalissimoProseguono gli eventi che popolano il Giugno monzese e nel settore culturale l’offerta è per tutti i gusti. Sabato 26 è il turno di una rappresentazione mista tra convegno e concerto, un incontro pubblico per storici e musicofili, basata sulle cronache del tempo che traccia la storia del Teatro Sociale (1810-1928), degli spettatori e delle compagnie liriche che ne calcarono il palcoscenico. Il tutto impreziosito da arie d’opera e immagini provenienti dall’Archivio Storico Comunale.

La voce narrante di Ettore Radice, vulcanico organizzatore di eventi culturali di alto livello, spiegherà le vicende di questo importante teatro cittadino dall’incendio del 1802 ai piani per la ricostruzione che avvenne nel 1810, il tutto dettagliato da delibere, costi, planimetrie, curiosità e cronache.

“Dalle cerimonie e feste, di ministri, generali, ciambellani e cavalieri di Milano alla distruzione del 1814 ad opera della folla rivoltosa e inferocita contro la dominazione francese”, dice Ettore Radice, “si passa poi alla presenza austriaca in Lombardia con Monza che funge da base logistica militare e il Teatro Sociale come quartier generale.”

Si parla di cambi di destinazioni d’uso, cerimonie, avvicendamenti politici e bellici, tra cui “le cinque giornate di Milano e le quattro giornate di Monza, la pausa di 11 anni e il 1860 quando nel Teatro Sociale l’intera Giunta ed il Consiglio Comunale celebrano solennemente l’Unità d’Italia.”

L’organizzatore anticipa che “l’excursus si conclude con l’inizio del secolo, il tentativo di introdurre la cinematografia per salvare il declino del teatro e l’ultimo spettacolo del 1915 per arrivare – dopo la parentesi della Prima Guerra Mondiale – al piano regolatore del 1925 che prevedeva la distruzione del rione con conseguente demolizione del Teatro Sociale.”

Inevitabile intercalare la narrazione con arie delle opere che hanno scandito la vita di questo illustre teatro che saranno eseguite da Micaela Eliseti (soprano), Maria G. Prestini (soprano), Im Jun Park (soprano), Marco Elisetti (baritono).

A cura dell’Associazione Mnemosyne. Per ulteriori nformazioni: 039.2620179 – mnemosyne@libero.it
Sabato 26 giugno, ore 21.00, Sala Maddalena, Via Santa Maddalena 7 – Monza
Ingresso libero

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi