03 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Crisi economica, secondo la Camera di commercio le imprese brianzole e lombarde resistono

4 Giugno 2010

camcomSolo le imprese brianzole sembrano infischiarsene della crisi. Uno studio della Camera di Commercio di Monza e della Brianza ha messo in evidenza che complessivamente in Italia tra gennaio ed aprile 2010 hanno cessato l’attività 177.556 imprese, con un saldo tra iscritte e cessate negativo di oltre 14mila imprese (con una variazione annuale delle imprese attive che registra – 0,4%).

La Lombardia, dal canto suo, nonostante tutto sembra tenere botta, mentre Monza e Brianza, che registrano addirittura un saldo tra iscritte e cessate positivo rispettivamente di 1.140 e 191 imprese (con una variazione annuale delle imprese attive di -0,1% e +0,7%).

“L’Italia è e deve rimanere un Paese a vocazione manifatturiera,  e ciò vale in particolar modo per la Lombardia e la Brianza – ha dichiarato Carlo Valli, presidente della Camera – perché l’industria ha un ruolo centrale e determinante nel creare occupazione e generare innovazione. Credo che le istituzioni debbano sostenere con forza questo comparto dell’economia che è il motore dell’intero sistema produttivo.”

Il dettaglio dello studio elaborato dalla Camera di Commercio ha evidenziato che in Italia l’industria risulta il settore più colpito in termini di cessazioni, con un rapporto tra cessate e attive pari a 3,65. A ruota seguono i servizi (3,28%) e il comparto agricolo (3,24%). Un capitolo a parte va invece dedicato alle attività legate alle costruzioni (3,96%) e alla manifattura (3,24%), che hanno rivelato una forte sofferenza. Sul fronte servizi risentono di più le imprese attive nel supporto alle aziende (3,80%) e le attività finanziarie e assicurative (3,79%).

Per quanto riguarda invece le regioni, la Sardegna risulta la regione più martoriata, con un rapporto tra cessate e attive pari a 4,63%. Alle spalle troviamo l’ Abruzzo (3,89%), la Valle d’Aosta (3,76%), la Puglia (3,73%) e la Toscana (3,64%). Come dicevamo, la Lombardia con un rapporto pari a 3,14% si colloca sopra il dato nazionale (3,37%).

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi