27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Agrate Brianza, per la Carlo Colombo interviene anche il ministro Sacconi

28 Giugno 2010

Carlo-Colombo-lavoratorisultettoLo stato maggiore del Pd telefona a Maurizio Sacconi, ministro del Lavoro, e quest’ultimo convoca la Carlo Colombo, azienda di Agrate Brianza che ‘ospita’ sul proprio tetto 8 operai in sciopero, al ministero. Questa, in pillole, l’evoluzione della situazione.

Insomma, se mercoledì in Provincia l’azienda non produrrà il piano di ricollocazione per 38 tute blu, sottoscritto nel 2008, toccherà a Roma gestire la partita. La seconda domenica di presidio nella fabbrica è stata un susseguirsi di eventi: a mediare con gli 8 della cima è stato Giorgio Roilo (pd), ex presidente della Camera del Lavoro di Milano, che a lungo si è intrattenuto con Sacconi al telefono.

Ma gli occhi e le orecchie della ‘squadra del tetto’, che da oltre 13 giorni vive tra la morsa del caldo e pasti ridotti, sono puntati al summit di mercoledì, quando alle 9 il presidente della Provincia di Monza e Brianza, Dario Allevi, guiderà il tentativo di conciliazione.

L’obiettivo è ottenere il rispetto dei patti, avere posti di lavoro e fare scendere dal tetto gli 8, ormai stremati, lavoratori. I quali, dalla vetta, fanno sapere che la chiacchiere stanno a zero: si chiedono fatti. La voglia di tornare a casa dalla famiglia è tanta, ma la dignità non può, e non deve, fare sconti.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi