02 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Vita da clown. Intervista esclusiva al desiano Andrea Viganò

27 Maggio 2010

clown-andrea-vigano_3La sua casa è il suo laboratorio di idee e il box è il magazzino dove conserva gli strumenti del mestiere: parrucche, costumi, maschere e spade. Per lui è un po’ come se Carnevale fosse tutti i giorni, del resto non capita proprio a tutti di uscire di casa per andare al lavoro vestiti da clown. Ma non crediate che basti un naso rosso per diventare artisti della risata. Servono preparazione, impegno, sacrifici e l’innato talento.

Ne sa qualcosa Andrea Viganò, 32enne desiano, che di professione è clown. Il suo è un percorso creativo ricco di esperienze, dall’animazione turistica nei villaggi alla giocoleria, dal mimo alla danza. «Non c’è una scuola per imparare a essere clown – ha spiegato – E’ una figura comica completa e lo si diventa mettendo insieme tante discipline diverse. clown-andrea-vigano-2Dopo aver frequentato l’istituto d’arte di Monza, per circa 5/6 anni, mi sono dedicato a due professioni, la scenografia e l’animazione. Ho iniziato a viaggiare, ho fatto diverse esperienze all’estero tra cui Egitto, Grecia, Inghilterra, Germania. E’ stato fondamentale l’incontro con Jango Edwards, un maestro, con il quale collaboro insieme all’attore clown Enzo Polidoro nel progetto “Showqquadro”, di cui Edwards cura la regia». Tra i suoi spettacoli ci sono inoltre “Ciak si vola” (2006), il più recente “Furto catodico” (2009) e tra le sue esperienze anche una collaborazione con la Disney, una telepromozione per “Striscia la notizia”, la chiusura della rassegna Ragazzi al Teatro Nuovo di Milano oltre a numerose attività e progetti.

La poliedricità artistica ha portato Andrea anche alle finali del Festival del Cabaret di Modena. «E’ stato un test, un’esperienza nuova, una bella vetrina – ha detto – Mi sono presentato con un numero di trasformismo comico ed è piaciuto, tra 200 iscritti sono arrivato in finale anche se poi non ho vinto. Saper fare tante cose diverse è un punto a favore».

clown-andrea-vigano-04Ma com’è la vita di un clown? «La mattina mi sveglio e controllo subito la posta elettronica – ha raccontato Andrea – Mi alleno con l’acrobatica, sistemo i costumi e gli accessori, controllo che non manchi nulla nella valigia e poi mi metto in macchina. Non è un lavoro semplice, le difficoltà sono tante. Devi avere molta inventiva , saper intrattenere e devi sempre combattere per riuscire a farti conoscere. Per il futuro mi piacerebbe mettere in piedi una compagnia formata da amici e colleghi e proseguire nell’ambito teatrale».

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi