02 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Vimercate. Arriva dal primo luglio la biblioteca del futuro: internet gratis e la mediateca tra i libri

6 Maggio 2010

rampi__agustoniInternet gratis attraverso il sistema wireless, ma non è l’unica grande novità che travolgerà una delle più belle biblioteche della Brianza, quella di Vimercate: dal 1 luglio l’orario della mediateca sarà esteso da 21 ore a 43 ore alla settimana e nel giro di qualche mese nel piano meno uno sarà realizzata una sala studio da 25 posti, un’aula corsi da 12 posti e sarà posizionato un banco di restituzione libri automatico e attivo 24 ore su 24.

Ad annunciare le importanti novità Alessandro Agustoni, direttore della biblioteca, Roberto Rampi, assessore alla Cultura e Guido Fumagalli, assessore alle opere pubbliche.

A seguito dei dati emersi dall’indagine sulla soddisfazione degli utenti della biblioteca compiuta tra il 25 maggio e il 6 giugno 2009, la biblioteca con l’amministrazione ha dedotto quali fossero le esigenze più impellenti per migliorare un servizio che su 470 intervistati risulta essere già più che buono: il 96 per cento di chi ha espresso il proprio parere su una scala che va da 1 a 5, ha barrato tra il buono (4) e l’ottimo (5). Solo nel 2004, a quando risale l’ultima indagine fatta, quella percentuale era del 94,7 per cento.

Ma l’indagine non si è limitata a capire cosa andasse, eccellente è risultato il servizio di prestiti libri, e cosa no, scarso invece quello relativo all’utilizzo di internet in biblioteca e la disponibilità di parcheggi limitrofi all’edificio, ma ha chiesto e ottenuto suggerimenti dagli utenti, 119 osservazioni.

«Molte di queste sono realizzabili e anche con poci investimenti – ha evidenziato il direttore della biblioteca – Per esempio alcuni suggerimenti sugli arredi, si possono fare subito»

«Avevamo già in mente di fare delle migliorie – aggiunge Roberto Rampi – Con la customer satisfation abbiamo capito far viaggiare nella stessa direzione cambiamenti e esigenze di chi frequenta la biblioteca».

Da qui l’innovativa idea di dotare la biblioteca di connessione internet senza fili (wireless) che permetterà a chi è dotato di un portile (dall’indagine si evince che la stra grande maggioranza dei vimercatesi ne possiede almeno uno), di prolungare l’orario della mediateca e di programmare la creazione di una sala studio indipendente dagli orari della biblioteca. «Portare la mediateca nella zona dove adesso ci sono solo libri significa anche affermare che oggigiorno la cultura viaggia con strumenti diversi, non solo il libro, ma anche il cd o il dvd», ha sottolineato Rampi aggiungendo – «Non stiamo inseguendo il progresso a tutti i costi, ma solo investendo sul futuro».

Ora restano da trovare i fondi tra le pieghe del bilancio comunale per realizzare quella ristrutturazione necessaria per realizzare l’aula studio. L’assessore ai lavori pubblici ha parlato di 50 mila euro. L’aula, sempre per contenere i costi sarà autogestita dagli studenti e dalle associazioni. Questa l’ipotesi avanzata dall’assessore alla cultura. Un’idea che prendere piede cerca fin da ora la collaborazione di “utenti responsabilizzati”.

Infine nel prossimo futuro l’amministrazione ha promesso nuovi e vicini parcheggi alla biblioteca: «L’ospedale vecchi verrà trasferito a breve nella nuova struttura più periferica – ha rivelato Rampi – Nulla vieta che al posto del vecchio si creino dei posti auto». I nuovi parcheggi saranno probabilmente a pagamento, ma l’amministrazione sta già pensando ad un sistema convenzionato per chi presenta la tessera della biblioteca e dimostra di essere studente.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi