29 Novembre 2020 Segnala una notizia

Multe con il T- Red? Valide per 60 milioni di euro . La ditta di Seregno ottiene l’omologazione

5 Maggio 2010

Ne saranno felici i comuni che da qualche tempo non fanno che piangere per il vuoto che regna nelle loro casse, meno gli automobilisti (indisciplinati, ndr). Il sistema di rilevazione delle infrazioni congegnato dall’Ingegner Arrighetti titolare della Kria di Seregno è stato riconosciuto valido e quindi tutti i ricorsi che erano stati presentato dagli automobilisti possono ritenersi non accolti.

La sentenza è arrivata dalla quinta sezione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici il 29 aprile e il conseguente esito positivo della «verifica amministrativa» conclusa il 3 maggio dalla seconda divisione della Direzione generale per la Sicurezza stradale del Ministero dei Trasporti.

Ben altro destino seguiranno i ricorsi per le infrazioni accadute a Segrate dove sotto accusa non c’era l’omologazione del sistema semaforico, ma la fissazione in 4 secondi del tempo di durata del giallo, tale da impedire l’arresto del veicolo in condizioni di sicurezza. In questo caso i multati dovranno fare ricorso al giudice di pace che valuterà ogni singolo caso. Gli avvocati di Arrighetti si sono detti soddisfatti e sperano che a fronte di questa sentenza anche le altre procure chiedano l’archiviazione del procedimento penale e dispongano la restituzione dei T-red ancora sotto sequestro.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi