25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza, polemica sui lavori per il teleriscaldamento. Boneschi:«È la prassi»

21 Maggio 2010

lavori-teleriscaldamentoÈ inevitabile. Ogni monzese (sono pronto a metterci la mano sul fuoco, ndr) si è lasciato scappare almeno un’imprecazione o, peggio, un vero e proprio sfogo circa i recenti lavori che stanno sottoponendo molte delle strade del capoluogo brianzolo, per vari motivi, a un restyling forzato.

E così, durante il consiglio comunale di lunedì 10 maggio, Luca Vimercati, consigliere comunale della Lega Nord, ha tratto il dado, denunciando vizi e negligenze nella gestione e nell’operosità della posa dei tubi per il teleriscaldamento, intervento condotto dalla municipalizzata Acsm-Agam S.p.a.

«Hanno rifatto dei lavori già eseguiti, tratti di strada che, teoricamente, avrebbero dovuto essere a posto. Inoltre, come se non bastasse, hanno coperto male il manto stradale, ci sono buche profonde e molto dannose per i semiassi delle automobili».

La zona in questione è quella della Circoscrizione 5, in particolare le vie Rossini, Bellini, Ponchielli e aree limitrofe.

La replica è giunta da Cesare Boneschi, assessore all’Edilizia privata con delega agli Enti partecipati: «Nient’altro che una prassi. Prima si posa la rete, la si collauda, e poi si fanno gli allacciamenti, che necessitano, ovviamente, di altri scavi. Per quanto concerne la cattiva copertura del manto stradale, la responsabilità è da attribuire alla pioggia: abbiamo avuto 12 giorni di brutto tempo in maggio ma, nonostante questo, ci sono stati uomini che sotto l’acqua hanno lavorato per ridurre il disagio ai cittadini, in piena emergenza. Il risultato verrà normalizzato al più presto».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi