26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Il Monza perde fuori casa con il Figline 2 a 0. Campionato finito, Cevoli :«Abbiamo ben figurato»

10 Maggio 2010

Monza_calcio_squadraDopo la splendida prestazione di settimana scorsa che ha permesso al Monza di vincere contro la Pro Patria per 2 a 0 e portarsi in zona salvezza, domenica questa, 10 maggio, le prestazioni sono risultate più opache al punto da subire due gol del Figine e perdere la partita.

Il campionato si è concluso e il Monza dopo aver sofferto per tutta la prima parte archivia la pratica al nono posto. «Dispiace per il risultato, volevamo e speravamo di finire meglio e nonostante in serie positiva da diversi turni, non abbiamo fatto la partita che avevamo preparato, soprattutto perché il Figline ha giocato veramente bene – afferma Roberto Cevoli, appena dopo il mach – Si conclude un campionato in cui secondo me abbiamo ben figurato, positivo sotto tanti aspetti, a cominciare dal fatto che non siamo mai stati in zona playout. Abbiamo valorizzato parecchi giovani, basti pensare che abbiamo lanciato 18 giocatori nati tra l’ 87 e il 91”».

Il Monza ha portato a casa in questa stagione caratterizzata dalla nuova gestione societaria il risultato che i dirigenti si erano prefissati: stare fuori dalla zona play out e testare una serie di promesse che l’anno prossimo faranno la differenza in campo e nel calcio mercato.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi