23 Novembre 2020 Segnala una notizia

Hockey in carrozzina: gli Sharks vincono con scioltezza, ora li attendono i play-off

5 Maggio 2010

shark-monza-vs-parma-2Con il risultato di 12 reti a 0 gli Sharks superano la Gioco Polisportiva Parma. I monzesi, già qualificati ai play-off, in programma a giugno a Lignano Sabbiadoro, mantengono provvisoriamente il primato nel girone B e attendono i risultati del Coco Loco Padova. Se i veneti, che devono ancora giocare due partite, dovessero vincerle entrambe raggiungerebbero in classifica i biancorossi e, in virtù della differenza reti negli scontri diretti, passerebbero come prima squadra del girone.

Seppur privi del leader Muratore, indisponibile, gli Sharks mantengono sempre il pallino del gioco, dettando ritmi e tempi dell’incontro. Mentre la compagine emiliana, in campo con 4 stick e una sola mazza, l’unica a loro disposizione, non riesce mai a imporre il proprio gioco ed è costretta a subire quello avversario.

shark-monza-vs-parmaNel primo quarto ritmi blandi e il Monza passa per due volte grazie alla doppietta di Cernuschi, mentre nel secondo tempo sono Locatelli e Natale a portare il risultato sul 4 a 0.

Il terzo quarto, il più vivace dell’incontro, è caratterizzato prima dalle due reti di Locatelli e poi da quelle degli stick, che realizzano con Cuomo, Vailati e ancora Cuomo, il giocatore più prolifico tra gli stick.

L’ultima frazione si conclude sul 12 a 0 grazie alle due reti di Natale e a quella Cernuschi, che festeggiano la loro prima tripletta stagionale.

“La partita di oggi – dichiara Dell’Oca, coach dei biancorossi – è stata l’occasione per dare spazio a chi di solito gioca meno e per tirare il fiato in vista dei play-off”. E, a proposito dei quali, aggiunge: “L’altro anno siamo stati la sorpresa del campionato, quest’anno siamo più convinti dei nostri mezzi e andiamo in Friuli a giocarcela. Speriamo soltanto di non incontrare subito gli Skorpions Varese (la squadra vincitrice delle ultime 3 edizioni, ndr)”.

{xtypo_rounded2}Cos’è lo stick?

Lo stick è una specie di paletta, con due alette laterali, che si applica alla carrozzina e permette, a chi non è in grado di muovere gli arti superiori, di poter portare la pallina.

Chi utilizza lo stick di solito si occupa di fare i blocchi per aprire gli spazi alle mazze e per marcare gli avversari, non per portare avanti la pallina.

Per regolamento, una squadra deve, come minimo, schierare due stick: il portiere e un altro giocatore.

Mentre le mazze in campo possono essere al massimo 3, ma sono regolamentate da dei punteggi. Stabiliti in base alla forza fisica del giocatore, i punteggi sono stati introdotti per contenere il divario tra le squadre che hanno mazze fisicamente forti e chi meno, favorendo così il gioco. {/xtypo_rounded2}

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi