28 Novembre 2020 Segnala una notizia

Desio, rubata la cassaforte alla Coop, ma dentro c’è solo “carta straccia”

23 Maggio 2010

Ci hanno provato, hanno assaporato il gusto del “trionfo”, ma sul più bello, quando sono riusciti finalmente ad aprire la tanto agognata cassaforte, sono rimasti con un pugno di mosche in mano: o, meglio, con un timbrino e alcuni documenti di nessun valore economico, tutto marchiato Coop.

E’ successo agli ignoti ladri che nella notte fra venerdì e sabato hanno “battezzato” a modo loro la nuova Coop Lombardia di Desio, in via Milano, nella ex Tilane. In piena notte, con un piano evidentemente ben studiato sulla carta, si sono avvicinati alla struttura, poi, quando hanno visto campo libero, si sono introdotti, forzando una porta. Una volta all’interno, hanno potuto agire tranquillamente: senza toccare nessun altro sugli scaffali, a botta sicura si sono diretti verso gli uffici. Qui hanno trovato la cassaforte, non di quelle incassate nel muro, bensì di quelle che si appoggiano negli armadi: probabilmente sfregandosi le mani, sono riusciti a tirarla su e andarsene tranquilli e contenti.

Quando però sono riusciti anche ad aprirla, al riparo da sguardi indiscreti, hanno trovato la sgradita sorpresa: dentro solo “cartaccia”, per loro, e nemmeno un contante. Così, l’hanno gettata via. La mattina seguente i responsabili del centro commerciale hanno trovato, a loro volta, il non piacevole imprevisto e hanno denunciato il fatto ai carabinieri: i militari sono intervenuti sul posto per tutti i rilievi del caso e per avviare le indagini. Con un primo risultato concreto. La cassaforte è stata ritrovata abbandonata a Novate Milanese: adesso è caccia ai responsabili del colpo, mancato.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi