27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Consiglio regionale: Formigoni, già finanziati 43 progetti per Monza e Brianza

19 Maggio 2010

Consiglio-regionaleSessantacinque interventi, 43 dei quali già definiti e finanziati, per lo sviluppo e il rilancio del territorio di Monza e della Brianza in tutti i campi – dalle infrastrutture, alla sanità, alla cultura, al turismo – con un investimento complessivo di 5,5 miliardi di euro. Lo ha confermato il presidente Roberto Formigoni, intervenuto oggi in Consiglio Regionale per presentare il Programma di Governo della nuova legislatura regionale.

Il lavoro e l’economia, ma anche la famiglia, il welfare e le riforme, sono stati i punti principali menzionati da Formigoni, che ha ricordato come nell’epoca del bipolarismo il programma di Governo coincida con il programma elettorale: “E’ la conferma della proposta di programma che ci è tornata firmata e controfirmata da 2 milioni e 700 mila cittadini. Il nostro compito – ha aggiunto Formigoni – è realizzare il programma ma anche reagire alle ‘provocazioni’ della realtà, cogliendo fino in fondo le opportunità Consiglioregionale-formigoni_3positive per i cittadini e reagendo con forza alle negatività che si presenteranno. Saranno tre –ha concluso il Presidente della Regione- le parole che segneranno il metodo di governo: collegialità tra le forze maggioranza; confronto con tutte le forze politiche in Consiglio regionale; sussidiarietà nei confronti di cittadini, famiglie, imprese, mondo del lavoro e della cultura”

“Particolarmente importante – ha successivamente evidenziato il Consigliere Segretario del Consiglio regionale Massimo Ponzoni (PdL) – è stata la conferma che quanto concordato e sottoscritto per Monza e Brianza con l’Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale, siglato lo scorso 10 febbraio, trova ora concreta attuazione nel programma regionale dei prossimi cinque anni. Già in questi primi giorni di legislatura abbiamo insediato la task force “zero burocrazia”, nata per rispondere ad una richiesta forte di semplificazione delle procedure burocratiche che viene dai cittadini e dalle imprese, e della quale io stesso mi sono fatto carico in prima persona affinché l’intero territorio brianzolo possa trarre benefici concreti. Inoltre –ha concluso il Ponzoni- un altro punto assolutamente prioritario è l’avvio di tutte quelle opere infrastrutturali già concordate e di cui Monza e la sua Provincia oggi tanto necessitano: in questo momento più che mai le infrastrutture, che devono essere realizzate in tempi brevi e certi, sono indispensabili a muovere l’intera economia brianzola, requisito improrogabile per il rilancio e lo sviluppo del nostro territorio”.

{xtypo_rounded2}Dettaglio progetti

Per Monza e Brianza 43 progetti sono già definiti nei dettagli per complessivi 2,9 miliardi di euro. In particolare vengono evidenziati:

– Il sistema integrato di gestione delle ville del nord Milano;
– I recuperi delle ville nel territorio monzese;
– Il restauro della cappella della regina Teodolinda nel Duomo di Monza;
– Gli Accordi di Programma per il Polo Istituzionale e il restauro della Villa Reale;
– L’interramento della SS 36 Monza-Cinisello;
– La riqualificazione della linea ferroviaria Saronno -Seregno;
– Il prolungamento della linea M1 Sesto Fs – Monza;
– La Pedemontana;
– Le metrotranvie di Milano-Desio-Seregno e di Limbiate;
– La nuova stazione FS Monza est;
– I contratti di quartiere in diversi Comuni della provincia;
– La rete di teleriscaldamento di Monza;
– Gli Accordi di Programma di edilizia ospedaliera di Vimercate e del San Gerardo di Monza, nonché il campus biomedico di Vedano al Lambro;
– Lo sviluppo del distretto high tech di Vimercate;
– Expo scuola ambiente 2010;
– Le piste ciclabili e gli itinerari turistico-culturali;
– Il passaporto del mobile.{/xtypo_rounded2}

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi