04 Marzo 2021 Segnala una notizia

Basket. La Forti perde ed è fuori dai playoff

8 Maggio 2010

forti-liberi-basketSi potrà dire di tutto tranne che i bianconeri non ci abbiano provato fino in fondo. La Forti e Liberi Monza saluta la stagione 2009/10 concedendo Gara2 playoff e conseguente passaggio del turno alla Royal Castellanza ma lo fa dopo un match terminato all’extra time e per buona parte condotto con la grinta e con il piglio di chi è deciso a giocarsi tutte le carte in una bella a partita secca.

Per avere la meglio dei biancorossi ai ragazzi di Coach Bertari non restava che un modo: giocare da Forti. Correre, pressare, difendere e attaccare. E così è stato. Capitan Fantaccini e la sua squadra hanno imbrigliato e spaventato la Royal per ben più di 30 minuti conquistando sul campo tre tempi su quattro, ma ancora una volta quest’anno, come in una nefasta costante, hanno pagato colpe non loro, colpe di una coppia arbitrale che se solamente non si avesse la consapevolezza della loro palese e completa incapacità si potrebbe quasi rischiare di credere nella malafede.

Ancora ispirata da uno strepitoso Steve Malerba la Forti ha impresso il ritmo al gioco attaccando bene la zona e trovando ottime soluzioni da sotto. Il vantaggio conquistato nel primo quarto con i punti di un ispirato Mercante (17-13) è stato allora la logica conseguenza di una Forti gasata a mille e di una Royal stordita e incapace di trovare valide soluzioni di tiro che non fossero frutto necessariamente del talento di Benzoni. Una condizione di grazia che è proseguita in scia alla ripresa del gioco con i canestri di Molteni e Pedalà prima, e di Guerrato e Fumagalli poi per un vantaggio in doppia cifra giunto puntuale sul 27 a 17. Castellanza si affida a Gasparello e ancora a Brenzoni ma la Forti pare inarrestabile; trova una tripla con Meroni, un canestro da sotto del Fanta e una seconda tripla sempre con il Mero. Il +16 del Guerra manda in visibilio i tanti tifosi accorsi al PalaIPQ anche se al riposo i bianconeri ci vanno avanti solo di dieci, 39 a 29.

Il 5 a 0 targato Molteni-Mercante rimette le cose a posto in uscita dalla pausa lunga e sembra che nulla questa sera riesca ad arginare i monzesi che scendono in campo. Anche quando due bombe di Priuli e Gurioli muovono il tabellone nessuno si spaventa più di tanto perché la Forti è avanti di 10 e soprattutto non dà segni di preoccupazione. E infatti i bianconeri rispondono colpo su colpo contro tutto e contro tutti. Steve e Mercante colpiscono da dietro l’arco reagendo sul campo a un tecnico fischiato al proprio Coach che lancia a tutti neri presagi. Bianchi e Delena accorciano due volte a -7 ma per due volte senza apparente difficoltà la Forti riallunga chiudendo addirittura il terzo quarto sul 59 a 48 avvero con un ulteriore punticino rosicchiato rispetto all’intervallo. Un gioco da tre di Malerba ha addirittura dilatato il vantaggio sul 64 a 50 dopo 180” dell’ultimo quarto prima che un parziale di 9 a 0 per gli ospiti (condito da un allucinante tecnico fischiato a Munini per presunta simulazione su un proprio tiro da tre punti) costringesse Coach Bertari al timeout.

A cinque minuti dalla Fine la Forti ha iniziato forse a perdere un po’ di sicurezza. Castellanza è rientrata sul -1 (65-64) con cinque punti filati di Akrivos e da li è stata partita punto a punto. E punto a punto si è chiusa sul 68 pari grazie alla freddezza di Bianchi capace di conquistarsi un fallo in entrata e di realizzare entrambi i liberi del supplementare. Il parziale di 9 a 20 accusato nell’ultimo quarto ha poi forse pesato psicologicamente sulla mente dei bianconeri, rimasti nel match fin tanto che l’adrenalina ha consentito a Munini e Mercante di carezzare la retina dalla linea dei 6e25. Poi, così come sul finire dei tempi regolari, è salito in cattedra Bianchi. La sua tripla del pareggio e ancora i liberi del 77 a 75 finale hanno fatto la differenza. Nonostante tutto la Forti ci ha provato. In una manciata di secondi ha avuto addirittura tre tiri nelle mani ma Munini due volte e Malerba dalla distanza si sono ritrovati triplicati nella marcatura e impossibilitati a trovare tiri vincenti. Poi gli applausi sinceri di tutto il palazzetto a cercare di lenire la delusione dei ragazzi. A loro, al Coach e a tutto lo staff, un ringraziamento dovuto per una stagione sopra le righe, fatta di successi, di grandi emozioni e giocata da tutti sempre con grande cuore e un encomiabile attaccamento ai colori bianconeri.

Rammaricato a fine match Coach Bertari: “Si è conclusa come non avremmo voluto una stagione sicuramente positiva dove avremmo potuto fare addirittura meglio se non fossimo stati spesso alle prese con infortuni pesanti che abbiamo pagato sulla classifica. Oggi i ragazzi hanno attaccato bene la zona trovando buoni tiri per i primi due quarti e poi anche fino al 30’, poi finisce che facciamo 8/17 ai liberi o 9/35 da tre oppure che ci perdiamo Bianchi dopo aver conquistato nuovamente un +3 e vanifichiamo tutto con delle piccole cose che però in questa fase fanno la differenza. In alcune situazioni purtroppo usiamo troppo l’istinto e poco le letture del gioco. Con loro in bonus forse avremmo dovuto attaccare un po’ di più al posto di continuare a tirare da fuori come successo al supplementare ma non è stato fato. Se poi vogliamo trovare una parziale giustificazione anche nell’operato degli altri, forse sarebbe il caso di analizzare anche la partita degli arbitri che questa sera hanno tenuto un metro discutibile che ci ha penalizzato nel momento cruciale rimettendo in corsa Castellanza quando la partita poteva essere ormai quasi chiusa”.

Forti e Liberi Monza – Royal Castellanza 75-77 dts
(17-13 / 39-29 / 59-48 / 68-68 /75-77)

Forti e Liberi Monza: Molteni 8, Mercante 15, Fumagalli 4, Malerba 21, Fantaccini 5, Munini 9, Pedalà 2, Guerrato 4, Meroni 7, Cappanera N.e. All. Bertari
Tiri da 2: 20/47
Tiri da 3: 9/35
Liberi: 8/17

Royal Castellanza: Loro 4, Benzoni 14, Bianchi 17, Akrivos 16, Gasparello 5, Priuli 8, Delena 6, Gurioli 7, Leva, Arui N.e. All. Piva
Tiri da 2: 20/35
Tiri da 3: 6/24
Liberi: 19/24

Diego Tamone – Responsabile Comunicazione Forti e Liberi Monza

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi