01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Basket. La Forti lotta, resite ma alla fine cede sotto Royal Castellanza

5 Maggio 2010

fortiliberi-finepartitaVa alla Royal Castellanza Gara1 dei quarti di finale playoff in virtù della vittoria per 78 a 62 conseguita contro una Forti a cui va dato il merito di aver lottato alla pari per ben più di tre quarti di gioco. Che la Royal fosse un avversario temibile era cosa risaputa ma i bianconeri sono scesi in campo con il giusto piglio e decisi a non cedere le armi se non dopo dura battaglia.

E così è stato nei primi 10’ di gioco soprattutto grazie a un Malerba sontuoso capace di mettere a referto 12 punti con 3/4 da due e 2/2 da tre punti. Proprio Steve ha rintuzzato la partenza a razzo di Priuli e l’allungo di Benzoni e Gasparello giunto dopo l’aggancio bianconero sull’11 pari targato Mercante e Fantaccini. È stato così merito di Munini il sorpasso avvenuto proprio a fil di sirena che ha permesso alla Forti di chiudere in vantaggio il quarto per 22 a 21 dopo aver subito il peso dei padroni di casa specie nel pitturato. Una predominanza che non ha cessato e che ha consentito ad Akrivos e a Priuli un parziale di 7 a 0 che è valso il +8 Castelanza a cavallo di metà secondo tempo. Per la Forti, tante palle perse, un solo punto nei cinque minuti conclusivi e 8 in tutto il tempo, numeri che hanno mandato tutti al riposo sul 38 a 30 in favore di una Royal capace di tirare col 62% da dentro l’arco a fronte di un 30% abbondante rilevato sponda Monza.

In uscita dal riposo lungo Castellanza ha continuato a martellare sull’asse Akrivos-Priuli-Benzoni (tutti con 5/5 da due) e ha raggiunto anche le 11 lunghezze di margine in seguito a un tecnico fischiato a Munini. Proprio Clod ha però il merito di aver lanciato la riscossa di Monza. Suoi due liberi e una tripla che hanno fruttato un 5-0 fondamentale e che grazie ai punti di Molteni e Mercante ha permesso alla Forti di riaprire il match con un 8 a 2 che ha mandato tutti all’ultimo riposo sul 55 a 50 nonostante lo sciagurato 11/18 ai liberi monzese. E proprio il perpetrarsi di questa imprecisione è costato caro ai bianconeri.

Anche nell’ultimo quarto ogni viaggio in lunetta equivale a un punto perso e nonostante un illusorio -3 del Capitano il match della Forti termina virtualmente dopo due minuti. Castellanza piazza un 12 a 0 da paura con 8 punti di Bianchi e saluta la compagnia. Quando la Forti si risveglia dall’incubo sono passati sette minuti e a nulla vale un piccolo libero del Fanta. La Royal, avanti 69 a 54 si limita a controllare. Munini e due volte Molteni cercano di rendere meno amaro il punteggio ma il finale è di proprietà di Benzoni. I suoi ultimi quattro punti valgono un +16 costruito in un rush finale che esprime il talento e la volontà di vincere dei padroni di casa. Ma ai playoff lo scarto conta poco. Mercoledì a Monza la Royal si presenterà avanti di uno ma il punteggio sarà di nuovo 0-0. Occorrerà vincere per continuare a sognare.

{xtypo_rounded2}
Royal Castellanza – Forti e Liberi Monza 78-62
(21-22 / 38-30 / 55-50 / 78-62)

Royal Castellanza: Arui, Loro 2, Benzoni 22, Bianchi 15, Akrivos 17, Gasparello 6, Priuli 14, Delena 2, Gurioli, Leva. All. Piva

Tiri da 2: 21/39
Tiri da 3: 7/24
Liberi: 15/18

Forti e Liberi Monza: Molteni 17, Mercante 7, Fumagalli 1, Malerba 16, Fantaccini 8, Munini 13, Pedalà, Guerrato, Meroni, Cappanera N.e. All. Bertari

Tiri da 2: 12/41
Tiri da 3: 8/29
Liberi: 14/24{/xtypo_rounded2}

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi