28 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza, successo di pubblico. La mostra Longhi – Morghen riempie l’Arengario

12 Aprile 2010

thumb_longhi-morgher-mostra-inaugSi prospettava una mostra per pochi, e invece sabato, all’inaugurazione dell’esposizione delle opere di incisione neoclassica di Giuseppe Longhi e Raffaello Morghen all’Arengario di Monza, la sala era completamente piena.

L’esposizione a cura dell’Associazione Amici dei Musei di Monza e Brianza Onlus, che rimarrà aperta al pubblico fino 16 maggio, si divide in sei sezioni e ricrea un confronto fra il caposcuola dell’Accademia di Brera negli anni 1800 e 1830,longhi-morghen.-inauguraz-mostra Longhi, e il suo omologo all’Accademia di Firenze, Morghen. Diverse opere sono esposte anche presso la saletta reale, una vera bombineira artistica, della stazione in via Arosio.

La rassegna consentirà al pubblico di ammirare le più famose stampe neoclassiche, dallo Sposalizio della Vergine da Raffaello incisa da Longhi, all’Ultima Cena da Leonardo incisa da Raffaello Morghen. «Su un volume in prestito dalla biblioteca Sormani di Milano si può ammirare il tavolino mobile per incisori ideato da Longhi – racconta il curatore della mostra Albero Crespi – è stata un’invenzione che ha rivoluzionato il modo di incidere ed è stata ben presto adottata in tutta Europa».

Soddisfatto per i grandi numeri dell’apertura l’assessore alla Cultura di Monza, Alfonso di Lio, che ha subito sottolineato il fatto di quanto sia importante la collaborazione con le associazioni del territorio per offrire approfondimenti culturali alla città. tavolino-mobile-mostra-arengarioDello stesso parere il sindaco Marco Mariani che per l’occasione non poteva dare notizia più bella all’associazione Amici dei Musei: «In Giunta abbiamo approvato l’intervento sull’ex cotonificio di Cederna, il recupero dell’area prevede la realizzazione del nuovo museo etnologico di Monza e Brianza».

La mostra, che gode del patrocinio del settore Cultura della Regione Lombardia, ha potuto contare sui prestiti di importanti istituzioni pubbliche fra cui i musei civici di Monza, l’Accademia delle Belle arti di Brera, il Comune di Milano con la Civica Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco e la Biblioteca comunale centrale di palazzo Sormani.

{xtypo_rounded2}Orari Arengario: da martedì a venerdì 15.00 – 19.00. Sabato e domenica 10.00 -13.00 e 15.00 – 1900. Lunedì chiuso
Orari Saletta Reale: da martedì a sabato 15.00 – 18.00 e su appuntamento..
Ingresso libero

Per informazioni: Associazione Amici dei Musei di Monza e Brianza onlus Comune di Monza – Assessorato alla Cultura Tel. 039 365752 – 039 2308431 – 339 8276279{/xtypo_rounded2}

Foto di Marco Brioschi

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi