26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza, ladri e truffatori tornano in gabbia

8 Aprile 2010

Il loro mestiere è rubare, truffare, ma accavallano così tanti crimini da non riuscire ad essere condannati una volta per tutte. Così capita che microdelinquenti tornati in libertà, vengano colpiti da ordinanze di carcerazione per nuove condanne e che sia bravura e fortuna delle forze dell’ordine, beccarli mentre sono a casa o in auto. Così è successo per Gerardo P., 57enne pregiudicato per reati contro il patrimonio, che mercoledì sera è stato intercettato a Brugherio, in viale Lombardia, durante un posto di controllo. Fermato dai carabinieri, l’uomo è stato accompagnato in caserma perché colpito da ordine di carcerazione per espiare ulteriori cinque mesi di carcere per furti. Associato ai domiciliari, l’uomo dovrà rimanersene buono buono sul suo divano. Stessa sorte è toccata a Massimiliano R., 43enne residente a Monza, fermato dai carabinieri a San Rocco e anch’egli colpito da ordinanza di custodia per un residuo di pena di un anno e sei mesi per truffa.Per lui però, si sono riaperte le porte di San Quirico.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi