26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza, la cultura della legalità parte dai bambini. Ecco il progetto

8 Aprile 2010

scuola-elementari-uscita-alunniSensibilizzare partendo dai più piccoli. È questo il motto che caratterizza il progetto “Educazione alla cittadinanza e alla legalità”, patrocinato dal Ministero degli Interni, realizzato dall’assessorato all’Educazione del comune di Monza, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e l’Associazione “Vittime del Dovere”, e rivolto alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado del capoluogo brianzolo, per un totale di 27 plessi coinvolti e circa 4.500 bambini di 7 scuole.

Il progetto è stato articolato in diverse fasi e si snoda secondo differenti modalità, a seconda della fascia d’età dei bambini a cui si rivolge.

Per gli studenti delle scuole dell’infanzia e delle classi I e II della scuola primaria sono stati previsti degli incontri con esponenti scelti dell’Arma dei Carabinieri, tra gennaio e febbraio 2010, durante i quali i piccoli hanno potuto osservare e incuriosirsi al lavoro delle forze dell’ordine.

Per gli allievi delle classi III, IV, V della scuola primaria e per i ragazzi delle medie, invece, l’appuntamento è per i giorni 15 e 16 aprile, quando, al teatro Manzoni di Monza, si esibiranno in uno spettacolo realizzato sui temi legati al progetto e ascolteranno significative testimonianze di personaggi e reduci dei Carabinieri.

«Metteremo al centro la costituzione – spiega Emanuela Piantadosi, presidente Associazione “Vittime del Dovere” e figlia di un Carabiniere morto in servizio – La realtà giovanile è in continuo mutamento: oggi i ragazzi sono sottoposti a un bombardamento di stimolazioni e linguaggi, spesso scarsamente educativi e che portano verso comportamenti lesivi della personalità, come bullismo, vandalismo, abuso di sostanze, eccetera. Vogliamo instaurare una cultura della legalità».

Trasversale a entrambe le categorie di partecipanti è il concorso previsto per tutti gli alunni coinvolti nel progetto: i ragazzi saranno chiamati a realizzare elaborati individuali o collettivi, in forma grafica o scritta (a seconda della fascia d’età), che andranno a rappresentare ciò che hanno colto relativamente ai temi della cittadinanza e della legalità.

Una giuria selezionerà i lavori più meritevoli e l’Assessorato ha previsto per gli studenti e le classi selezionate numerosi premi.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi