24 Novembre 2020 Segnala una notizia

L’intervista. Headlong, rock made in Brianza, dall’Alcatraz ai Palchi di Londra

8 Aprile 2010

Headlong1Sono reduci dall’esibizione di sabato 3 aprile su uno dei più leggendari palchi di Milano, quello dell’Alcatraz. L’energico cantante, tra una corsa e l’altra, ha dato luogo ad una prova sopra le righe e il suo gruppo non è stato da meno, generando rock allo stato puro.

Headlong2Vincenzo Lavorato di Arcore, detto Vins, alla voce, Daniele Pellegrino di Caponago, detto Dany, Daniele Galbiati, , soprannominato Galbia, di Brugherio alle chitarre Francesco Porro, di Cermenate, detto Fra, al basso ed Andrea Pellegrino, di Caponago, detto Andy, alla batteria, sono gli Headlong, gruppo vimercatese, tutti tra i 20 e i 25 anni, che si sta facendo notare a colpi di concerti. Tutto il Nord Italia li conosce, o li sta conoscendo e apprezzando.

«Mai stato su un palco così enorme e così pieno di potenza» queste le parole di Vins all’inizio della nostra intervista nella palestra “Vela” di Oreno dove si tiene costantemente in allenamento – L’idea è nata tra i banchi di scuola: io e il mio compagno di classe Galbia scopriamo di avere in comune la grande passione per la musica, iniziamo a suonare insieme con lo stesso intento ovvero arrivare un giorno a fare di questa passione la nostra professione».

Passano alcuni anni prima che l’idea di una vera band si concretizzi, come mai dopo tanto?

«In effetti la svolta arriva nel 2008, dopo aver cambiato due chitarristi, due bassisti ed un batterista si giunge alla formazione definitiva della band che porta all’inizio del sogno chiamato Headlong; ci unisce la voglia di gettarci a capofitto nel mondo della musica».

Avete dato un nome al genere musicale che suonate, quindi avete creato un nuovo genere?

«Non esattamente: noi suoniamo Glory Rock, ma è più un gioco che altro. Il nostro è un genere hard rock, ma melodico e tutti i testi, rigorosamente in inglese, sono di nostra fattura. Inutile dirlo che ne andiamo fieri».

Avete partecipato a diversi concorsi e sono andati piuttosto bene direi; tutto da soli o tramite un manager che vi ha seguito?

«Da quando ci siamo affiliati a Stage Alive abbiamo partecipato a diversi concorsi suonando in locali della zona e non, come il Thunder Road di Pavia per la semifinale nazionale del concorso Video Festival Live e il Legend 54 di Milano, ma questa volta era una finale, anzi direi La Finale, visto che ci permetterà di suonare a luglio nella city londinese. I primi 14 gruppi infatti si guadagnavano l’occasione di suonare in rinomati locali della città del Big Ben e del Fish & Chips, con la possibilità di esser notati da talent scout inglesi. Sarà tutta un’altra musica, non come in Italia».

Cosa intendi dire Vins?

«Beh qui da noi vanno per la maggiore le band alla Sanremo oppure quelli che hanno contatti che, scusami il gioco di parole, contano. Forse a Londra le cose andranno diversamente, se avremo un po’ di fortuna».

Il prossimo concerto per tutti coloro che fossero in cerca di forti emozioni si terrà sabato 10 aprile al Rock ‘n’ Roll di via Bruschetti 11 a Milano. Per chi invece non avesse ancora colto al 100% la vitalità che si scatena durante una delle loro performance vi consiglio una visita al loro sito www.headlong.it per dare un’occhiata alle foto e ascoltare una demo delle loro canzoni.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi