24 Novembre 2020 Segnala una notizia

5 Cerchi Seregno-Effebiquattro: in due giorni pioggia di medaglie

21 Aprile 2010

effebi4_4x100-ragazzeIl primo week end di atletica davvero importante si è concluso nel migliore dei modi per l’atletica 5 Cerchi Seregno-Effebiquattro. Le prime medaglie pesanti sono arrivate dai campionati provinciali di staffette, svoltisi a Cesano Maderno sabato 17 sotto una pioggia fastidiosa.

Tre le formazioni gialloblù al via, tre i bronzi conquistati per un en plein che ben illustra la solidità della squadra del presidente Nicolò Leonardi. I primi a salire sul podio sono stati i cadetti della 3×1000 (Hafid, Faccio, Feryate), seguite dalla sorpresa della 4×100 ragazze (Tagliabue, Monguzzi, Della Vedova, Antonicelli), brave a sfruttare al meglio i cambi per segnare un buon 57”64 (poi 57”98 in finale). Bronzo anche per le cadette, campionesse uscenti della categoria ragazze nella 4×100. Davvero superba la prova di Heinz, Sportoletti, Donghi e Lattuada, con il nuovo personale demolito di oltre un secondo (53”06) in batteria ma che non è bastato bissare poi in finale (53”10) per primeggiare in un podio da campionato nazionale (51”44 per la Geas Atletica). Resta la grande soddisfazione per essere andati a medaglia con tutte le staffette presentate.

Il giorno seguente, domenica 18, nuova dimostrazione di forza dello squadrone gialloblù. Ad Assago, in scena la 3° prova del Gran Premio Fidal Milano e un bottino finale di quattro vittorie, un secondo e tre terzi posti. Nella parte della cannibale, la cadetta Giulia Sportoletti, prima negli 80 hs (13”20) e nel salto in 5_cerchi_effebi4feryatelungo (4,78 mt). Se si aggiunge anche la vittoria ottenuta la domenica precedente nel salto in alto (1,57 mt) è facile immaginare il potenziale atletico di questo giovane talento. Sempre tra i cadetti, vittoria anche per Said Feryate nei 2000 mt (6’42”9) con una formidabile volata che ha concluso una gara di grande acume tattico. L’ultimo oro è arrivato da Giada Antonicelli, prima nei 60 mt ragazze in 8”80, frenata dal freddo e dal vento (solo sette giorni prima il nuovo pb a 8”58) ma brava a confermarsi su alti livelli: una sicura protagonista per tutta la stagione. Il secondo posto è andato a Mouad Alaoui nei 1000 mt ragazzi, chiusi in 3’30”5 ma ancora ampiamente migliorabile. Salto in lungo cadetti in versione gialloblù, con i terzi posti di Luca Monguzzi (5,50 mt) e Gloria Lattuada (4,59 mt). Terzo anche Manuel Giordano nei 4 km di marcia, con il nuovo personale di 20’15”6, arrabbiato per aver mancato il minimo per i campionati nazionali cadetti di soli sei decimi: l’appuntamento è solo rimandato alla prossima gara. Nelle altre prove, brava Eleonora Donghi nei 300 hs cadette, quinta al debutto in 53”22 (nel lungo 4,02 mt), Marta Monguzzi nei 60 mt (9”58), Luca Scotti tra i ragazzi e Clara Dottore nella marcia cadette.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi