05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Vimercate. La Cultura fa il punto tra biblioteca e numeri da record per le mostre

30 Marzo 2010

agustoni_rampi_marchesi

Biblioteca civica, Villa Sottocasa con il Museo del territorio (Must) e le attività culturali sono stati i temi centrali emersi, ieri mattina, durante la relazione annuale 2009 presentata dell’assessorato alla Cultura del Comune di Vimercate. «Pur in un anno caratterizzato dalla manovra finanziaria che ha tagliato circa il 30% del budget a disposizione dell’ufficio cultura – afferma il vicesindaco di Vimercate Rampi – siamo riusciti a mantenere quasi tutte le iniziative nate negli anni passati, oltretutto su un buon livello qualitativo.

La nostra biblioteca rimane un fiore all’occhiello per l’immagine di Vimercate: nel 2009 sono calati gli acquisti e leggermente anche gli utenti complessivi, ma con una media di circa sei prestiti per ogni abitante, il triplo rispetto alla media regionale. Il Must, che verrà a breve completato, diventerà il punto di riferimento del distretto culturale del vimercatese. E infine non è mancato il sostegno dell’amministrazione comunale verso tutte le attività culturali presenti sul nostro territorio che senza rischierebbero di scomparire».

Dello stesso parere Angelo Marchesi, dirigente dell’area cultura che fa il punto sul Must: «Sono state marchesistate allestite le prime sale espositive del museo territorio, che nelle prossime settimane saranno arricchite da plastici delle Ville di Delizia di Vimercate e del Vimercatese e dai resti romani rinvenuti qualche anno fa in piazza Marconi. Le esposizione temporanee all’interno di Villa Sottocasa hanno portato a un successo di pubblico insperato -aggiunge Marchesi – La mostra fotografica “Colori di madre” ha avuto 3.867 visitatori, sono invece stati 5.013 i visitatori della mostra “L’Antica fabbrica” dedicata alla Collegiata di Santo Stefano. Cifre che fanno ben sperare per gli anni a venire. Il 2009 ha visto anche nascere e fare i primi passi sul nostro territorio il turismo, non solo elemento di vanto, ma anche attività capace di incentivare l’economia».

Si dichiara soddisfatto anche il direttore della biblioteca, Alessandro Agustoni: «Quest’anno abbiamo introdotto la nuova tecnologia R-fid per tutti i materiali della nostra biblioteca, di fatto rendendo il prestito più veloce. Il nostro catalogo elettronico è stato completamente rinnovato e lo stesso è avvenuto per i software adottati dai bibliotecari. Questo sarà anche l’anno dell’introduzione del wireless in biblioteca: tutti gli utenti iscritti potranno usufruirne in modo assolutamente gratuito attraverso il proprio pc portatile». Agustoni ha inoltre confermato di tutti i corsi e le attività culturali degli anni passati (Aperitivo culturale, Diari di Viaggio, Viaggio intorno al mondo) e sotolineato il successo di incontri organizzati nell’auditorium della biblioteca, utilizzato ben 241 volte nell’arco del 2009.

In foto:
al centro a destra il direttore dell’area cultura Angelo Marchesi
in alto da sinistra a destra: Agustoni direttore biblioteca civica, Rampi assessore alle politiche culturali di Vimercate, Marchesi direttore are cultura

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi