17 Settembre 2021 Segnala una notizia

Villa Reale, il sindaco di Monza batte cassa dagli imprenditori

9 Marzo 2010

Per Villa Reale scatta l’ora della resa dei conti. Lunedì mattina nel corso dell’assemblea generale dei soci di Commercio, Marco Mariani, il sindaco di Monza, ha lanciato un appello: “Se la vogliamo recuperare Villa Reale almeno in parte entro Expò 2015, servono 60 milioni di euro”. L’obiettivo del primo cittadino è quello di sensibilizzare il mondo imprenditoriale lombardo per trovare i fondi sufficienti a far decollare i lavori di ristrutturazione dell’ex reggia sabauda.

conf_imprese_pubblicoTrentatré milioni sono già stati stanziati e fra poco partiranno i primi appalti. Tuttavia, il costo complessivo dell’operazione è di 110 milioni euro e siccome il conto alla rovescia per Expò 2015 è già iniziato bisogna affrettarsi per non perdere il treno. Mariani è reduce da un incontro a Roma col ministro Sandro Bondi. La riunione è stata organizzata per fare il punto della situazione e il primo cittadino è ripartito per la Brianza con una promessa generica di uno stanziamento di circa 20 milioni di euro.

Ieri all’assemblea dei soci, convocata per votare la trasformazione dell’Unione commercianti di Monza in Confcommercio Monza e Brianza, Mariani la suonato l’allarme. “Dobbiamo darci una svegliata – ha dichiarato – e gli imprenditori dovrebbero capire che Villa Reale rappresenta una formidabile opportunità d’investimento in termini di posti di lavoro e di ritorno turistico”.

Fatte le debite proporzioni, sottolinea Mariani, “Schonbrunn impegna 320 addetti e mantiene un quinto dell’Austria, che conta meno abitanti della Lombardia”. A questo punto si tratta si tratta solo di vedere come reagirà il mondo del commercio e imprenditoriale. “Fconf_imprese_meregalliaremo sicuramente la nostra parte – spiega Carlo Valli, presidente della Camera di commercio -. L’idea è di contribuire alla crescita della Villa con soldi, ma anche con servizi”. In altre parole, oltre ai finanziamenti, Camera di commercio sta progettando di far partire uno sportello di <Fund rising> dedicato all’edificio realizzato dal Piemarini.

L’obiettivo è di fare massa coi fondi che le aziende annualmente destinano in beneficenza o per iniziativa culturale. Più fredda la reazione di Giuseppe Meregalli, presidente di Confcommercio, preoccupato delle difficoltà create dalla crisi economica. “Le difficoltà economiche non sono ancora superate – conclude -. Villa Reale rappresenta sicuramente una priorità, ma da mesi siamo costretti a scavare in ogni piega del bilancio per trovare soldi”.

In foto: Giuseppe Meregalli

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi